iWatch ora misurerà idratazione: depositato oggi il brevetto da parte di Apple

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:11

Il nuovo IWatch della Apple utilizzerà una opzione particolare per rilevare i livelli di idratazione di una persona.

iWatch ora misurerà idratazione: depositato oggi il brevetto da parte di Apple
L’Apple ha deciso di progettare un nuovo sensore per la serie di orologi iWatch – MeteoWeek.com

Apple, che in questo periodo non ha sicuramente fermato la sua produzione, ha dato vita ad un nuovo dispositivo di classe. Questa volta pare si sia concentrata sui suoi orologi, che già in passato avevano riscontrato un certo successo grazie alle loro capacità di utilizzo.

Infatti, alcuni di questi sono in grado di misurare determinati fattori del corpo umano se indossati. Può trattarsi dell’ossigeno del sangue, della pressione sanguigna oppure dell’esecuzione di un elettrocardiogramma. Tuttavia, nessuno ha mai pensato di introdurre un sensore che potesse determinare i livelli di idratazione di una persona.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Mix 4 presentato all’evento dell’anno: uno smartphone che promette prestazioni al di sopra di Apple e Samsung

Il brevetto è stato concesso dallo U.S. Patent and Trademark Office americano e scoperto da Patently Apple. Le capacità del nuovo Apple Watch sembrano chiare e semplici: pare sia in grado di misurare le proprietà elettriche del sudore di chi lo indossa. Inoltre, sarà possibile determinare anche i livelli di glucosio, evitando aghi e qualunque altra cosa possa essere fastidiosa per qualcuno.

Analisi del sensore

iWatch ora misurerà idratazione: depositato oggi il brevetto da parte di Apple
Gli Apple Watch rientrano tra i prodotti più venduti dell’azienda – MeteoWeek.com

Questo è possibile grazie ad uno specifico valore di conduttanza elettrica del sudore, che può indicare un’alta concentrazione di elettroliti e quindi un basso livello di idratazione. Il processo opposto di quanto appena detto, invece, ne determina uno alto, dunque può risultare essere nella norma senza riscontrare nessuna anomalia.

Il brevetto ha spiegato che i dati ricavati servono ad informare l’utente nel momento del bisogno. Ad esempio durante un allenamento o dopo un’intensa giornata lavorativa, per cui è importante che la persona in questione beva al momento giusto affinché non rimanga disidratata. Il funzionamento dell’orologio è molto semplice ed efficace dopotutto.

La misurazione viene fatta attraverso le proprietà elettriche del sudore. L’orologio, infatti, fa uso di elettrodi che vengono a contatto con la pelle senza creare disturbo all’utente. Gli elettroliti sono minerali che si trovano nei liquidi del corpo, i quali favoriscono l’assorbimento delle sostanze nutritive e l’eliminazione dei prodotti di scarto. Questo processo consente un’ottima funzionalità delle cellule.

Caratteristiche e data d’uscita

iWatch ora misurerà idratazione: depositato oggi il brevetto da parte di Apple
Apple tende ad aggiornare i devices che produce continuamente. Lo abbiamo visto dall’uscita dell’ultimo IWatch – MeteoWeek.com

Dal punto di vista tecnico l’Apple Watch si dimostrerà diverso rispetto ai suoi predecessori, ispirandosi ad altri dispositivi come l’Ipad Pro, l’IMac e l’Iphone 12. Il design appare squadrato, le cui misure saranno probabilmente a 44x38x9 mm con un display da 1,8 pollici. La ricarica disponibile, invece, potrà essere fatta tramite un caricatore MagSafe.

LEGGI ANCHE: Commissione europea spinge per la compatibilità unica del cavo per gli smartphone: Apple dovrà adeguarsi?

Infine, sappiamo per certo che l’uscita del nuovo orologio avverrà tra il 2022 e il 2023. Il prodotto che l’azienda ha in mente di realizzare a pieni voti sembra che prometta bene, anche se alcuni pare abbiano già cominciato a dubitare della sua effettiva efficacia. Nonostante ciò non siamo in possesso di altre informazioni, per cui si pensa sia meglio attendere il rilascio dell’Apple Watch con lo scopo di valutarlo più da vicino.