Whatsapp, guida a tutte le funzioni più utili che forse non conosci ancora

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:28

Aspettando l’autunno. Nonostante i noti problemi di privacy, la crescita dei competitor (Telegram e Signal) e lo spettro di un ritorno dell’app a pagamento, Whatsapp resta la messaggistica istantanea numero uno al mondo, con circa due miliardi di persone che ogni giorno chattano, inoltrano, condividono foto, documenti e chi più ne ha, più ne metta. Ciò non vuol dire assolutamente che Mark Zuckerberg si crogioli nella sua leadership. Tutt’altro.

Whatsapp, la messaggistica istantanea numero uno con circa due miliardi di utenti - MeteoWeek.com
Whatsapp, la messaggistica istantanea numero uno con circa due miliardi di utenti – MeteoWeek.com

Whatsapp sta per portare alcune novità rivoluzionerà, che cambieranno radicalmente l’approccio con l’app statunitense. Arriverà in autunno, appunto, la tanto attesa funzione multi-dispositivo che consentirà agli utenti di utilizzare il proprio account fino a quattro device diversi, contemporaneamente. Inoltre, ci saranno modalità a scomparsa (tramite cui tutte le nuove conversazioni avranno i messaggi effimeri abilitati di default) e i contenuti che si autodistruggono dopo essere stati visualizzati una volta sola. Aspettando spasmodicamente queste importantissime novità, un utile recap. Una mini-guida a tutte le funzioni più utili di WhatsApp, che forse non conosci ancora.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp introduce una funzione di sicurezza utilissima

Dedicato a tutti coloro che sfruttano Whatsapp per lavoro e che utilizzano sempre più la lista broadcast. Prima di aprire un nuovo gruppo con più contatti, meglio pensare se serve davvero. Se l’unica necessità che si ha è inviare la stessa informazione a più persone (per esempio: l’invito a una festa), va considerata la possibilità di attivare una Lista Broadcast. Con questa funzione i contatti inseriti nella lista riceveranno il messaggio in una chat privata e potranno rispondere singolarmente al mittente, senza sapere chi altri ha ricevuto la stessa informazione.

Whatsapp, salvare immagini ma anche spazio!

Whatsapp, aspettando un autunno caldissimo - MeteoWeek.com
Whatsapp, aspettando un autunno caldissimo – MeteoWeek.com

In un mondo social, ma anche complice lo sviluppo di fotocamere sempre più vicine a delle vere e proprie macchinette fotografica, saper salvare le immagine, è molto importante. Per evitare di intasare la libreria fotografica dello smartphone basta disattivare il salvataggio automatico delle foto e dei video. Come? Impostazioni, poi chat, quindi spuntare “Salva nel rullino foto” (su Android è Visibilità dei media).

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp diventa Premium e ora puoi avere le foto HD: come funziona e come si imposta

Capitolo chat. Attivare il backup automatico è cosa buona e giusta, una procedura fondamentale utile in caso di smarrimento dello smartphone, oppure in caso di cambio cellulare: la funzione si trova in Impostazioni, poi Chat e Backup delle Chat. Per il salvataggio del backup, WhatsApp utilizza iCloud su iPhone e Google Drive su Android.
Immancabile la privacy. Quando un contatto cambia lo smartphone, WhatsApp avvisa del cambiamento del codice di sicurezza per la crittografia end-to-end. Il messaggio è utile per essere ma se non si vuole più ricevere la notifica e si vuole disattivarla, questo il semplice percorso da fare: Impostazioni, poi Account, quindi sicurezza.

Le spunte blu, in tal senso, sono un’arma a doppio taglio: sappiamo se il nostro messaggio è stato letto, ma siamo al tempo stesso rintracciabili. Se non si vuole fare capire ai contatti se si è letto o meno un messaggio basta disattivare la funzione, così: Impostazioni, poi Account, Privacy e Conferme di lettura.

Whatsapp e Telegram, così uguali tanto diversi. Uno degli anelli di congiunzione è quello di esportare una chat da un’altra app. Come? Per i Melafonini basta aprire WhatsApp, poi la chat che si vuole trasferire e fare tap sul nome in alto, “Esporta Chat” e decidere se allegare anche i media, quindi selezionare Telegram dall’interfaccia di condivisione. Per gli amanti del Robottino Verde basta toccare i 3 puntini, poi Altro ed Esporta Chat, selezionando infine Telegram dal menu Condividi. L’estate non sta finendo, ma l’autunno caldo di Whatsapp è alle porte.