Xiaomi Mi Hypersonic Power Bank, un dispositivo esagerato che in molti vogliamo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:50

Per un Huawei in grande difficoltà causa gravi restrizioni del governo statunitense, c’è uno Xiaomi sempre più leader cinese nella telefonia, competitor credibile di due colossi come Samsung ed Apple. La forza della multinazionale di Pechino che opera nel campo dell’elettronica di consumo, fondata da Lei Jun nel 2010, è nella sua poliedricità nel campo della telefonia e dei suoi derivati.

Xiaomi, leader cinese della telefonia - MeteoWeek.com
Xiaomi, leader cinese della telefonia – MeteoWeek.com

Xiaomi, infatti, è stata una delle aziende che ha rivoluzionato il mercato delle Power Bank, grazie a una vasta gamma di batterie esterne caricabili tramite un cavo USB da una fonte di alimentazione, con capacità molto elevate a un prezzo altrettanto accessibile. Negli ultimi anni, Xiaomi ha migliorato le Power Bank per offrire tecnologie sempre più all’avanguardia. E vuole continuare a stupire.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi, un bug rende fastidioso l’utilizzo di alcuni smartphone [VIDEO]

Con queste intenzioni Xiaomi presenta, in India, l’ultima arrivata: la Mi HyperSonic Power Bank, un dispositivo che offre un’enorme capacità data da un batteria da 20.000 mAh, con tre porte che consentono agli utenti di caricare più dispositivi contemporaneamente. Ricarica da 45 W per laptop e 50 W per smartphone.

Xiaomi Mi HyperSonic Power Bank: tanta roba a un prezzo molto accessibile

Xiaomi, Mi HyperSonic Power Bank - MeteoWeek.com
Xiaomi, Mi HyperSonic Power Bank – MeteoWeek.com

La nuova Power Bank arriva poche settimane dopo il lancio del Mi Boost Pro Power Bank, una batteria esterna con una capacità di 30.000 mAh, un capacità sì molto elevata ma con meno tecnologie, come conferma il prezzo visto che costa solo 2.299 INR, circa 30 dollari, poco più di 25 euro.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi apre a Milano la sua casa virtuale, in cui provare prodotti smart

La Mi HyperSonic Power Bank, invece, dispone di tre porte ma anche due tipi di connettori: una porta USB di tipo C e due porte USB A convenzionali. Gli utenti possono ricaricare la Power Bank attraverso la porta USB Type-C in circa 3 ore e 50 minuti. Secondo il noto colosso cinese, Il Mi HyperSonic è stato sviluppato per caricare i laptop e tenere a mente la sicurezza dell’utente.

Le batterie ai polimeri di litio da 20.000 mAh assicurano una ricarica rapida e sicura a ogni utilizzo. Inoltre i sei strati di protezione avanzata del chip salvaguarda tutti i dispositivi da cortocircuito, proteggendoli dalla temperatura, dalla sovratensione in ingresso, dalla sovracorrente della batteria, sovraccarica e altro ancora.

Il Mi HyperSonic Power Bank di Xiaomi è dotato anche di una modalità di ricarica a bassa potenza che può essere attivata semplicemente toccando due volte il pulsante di accensione. Questa funzione è particolarmente utile per caricare dispositivi a basso consumo: dagli auricolari Bluetooth al fitness band, passando per gli smartwatch e via discorrendo. In termini di durata, la nuova Power Bank di Xiaomi propone una struttura robusta e durevole, grazie a un materiale scelto che gli consente di essere leggero e allo stesso tempo resistente. Design nero opaco realizzato con un materiale PC + ABS di alta qualità.

Credibilità e affidabilità a un prezzo contenuto, 3.499 INR, 47 dollari al cambio, acquistabile per meno di 40 euro, quando la Mi HyperSonic Power Bank sbarcherà in Europa, e soprattutto Italia. In mezzo a tante certezze, un dubbio: quando gli utenti potranno acquistarlo? Xiaomi lo sta vendendo attraverso un programma di crowdfunding, tramite il sito Web della società, per il momento solo in India. Per ora…