Nuovo iPhone SE, col 5G e il costo più basso di sempre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:46

Tempi da urlo per tutti i Melafonini. Apple ha in serbo tante succulente novità, probabili prelibatezze, aggiornamenti e migliorie per i suoi iPhone, a breve e a medio-lungo periodo. L’ultimo trimestre del 2021 sarà quello di iOS 15 e, soprattutto, dell’iPhone 13 (da capire il nome ufficiale), nel 2022 tutti gli smartphone della Mela più famosa del mondo porteranno in dotazione il 5G, incluso il nuovo modello di iPhone SE.

iPhone 13, cresce l'attesa per i nuovi gioielli di casa Apple - MeteoWeek.com
iPhone 13, cresce l’attesa per i nuovi gioielli di casa Apple – MeteoWeek.com

Apple si getta a capofitto sulle vendite dei nuovi prodotti di IPhone, da sempre fiore all’occhiello del colosso di Cupertino, che rappresentano più della metà delle sue entrate. Dagli ultimi report, quindi, si evince chiaramente che Apple abbandonerà definitivamente il 4G a fine 2021, come sostenuto da fonti vicine all’azienda Big Tech fondata nel 1976 da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne, confermate anche da Nikkei Asia.

LEGGI ANCHE >>> Apple Pay Later, il sistema automatico per il pagamento a rate direttamente da iPhone

Apple spinge sull’acceleratore, dunque, e inizierà a vendere una versione del suo smartphone più economico, il popolare iPhone SE, compatibile con lo standard di comunicazione di prossima generazione. Niente versione aggiornata del Mini, che non ha ricevuto grandi consensi, o feedback positivi, da gran parte dei Melofinini.

iPhone SE 5G, la strategia di Apple. Il Mini ha deluso

iPhone 13, il Mini ha deluso - MeteoWeek.com
iPhone 13, il Mini ha deluso – MeteoWeek.com

Sempre secondo Nikkei Asia, l’iPhone 5G “economico” dovrebbe essere lanciato sul mercato già nel primo trimestre del 2022. Potrebbe essere alimentato dal processore A15 di Apple, lo stesso chip che andrà nei premium di quest’anno, e la sua connettività 5G sarà abilitata dal chip modem X60 di Qualcomm. Apple è arrivata un po’ troppo tardi all’appuntamento con la storia… del 5G. Samsung Electronics (in primis), Oppo, Xiaomi e Huawei Technologies avevano tutti introdotto gli smartphone compatibili con il 5G già nel 2019, mentre il primo 5G di Apple è uscito nel 2020. Con questa sgasata, però, Cupertino ha tutta l’intenzione di rimettersi in pari e superare i competitor (al netto di Samsung) con la sua qualità mista a un’estetica senza paragoni.

LEGGI ANCHE >>> Un brevetto Apple suggerisce che iPhone ci permetterà di misurare la temperatura corporea

Come i precedenti modelli SE, l’iPhone 5G “economico” di Apple assomiglierà a una versione aggiornata dell’iPhone 8 e avrà un display a diodi a cristalli liquidi (LCD) da 4,7 pollici, piuttosto che il più avanzato display a diodi organici a emissione di luce (OLED). Sempre secondo indiscrezioni, più o meno credibili, Apple starebbe pensando di utilizzare solo schermi OLED per la sua prima gamma 5G, l’iPhone 12, rilasciato lo scorso anno.

L’iPhone SE, introdotto nel 2016, è stato un amplificatore di volume per Apple in termini di vendite, in primis grazie a un prezzo relativamente contenuto in base all’offerta proposta. La versione più recente, rilasciata nell’aprile 2020, costava 399 dollari, mentre il Mini, il più conveniente tra la gamma di iPhone premium dello scorso anno, era a 699 dollari.

Prezzi alti, iPhone troppo piccolo in un mondo dove la lettura online è una prerogativa fondamentale, difficile gestione dello smartphone: le vendite deludenti del Mini la cartina di tornasole di un prodotto che non ha spaccato per niente. Apple ha provato a salvare il salvabile con il modello da 5,4 pollici lo scorso anno, ma ha ridotto gli ordini di produzione per la prima metà del 2021 dopo che la domanda è stata inferiore al previsto. Da qui l’inevitabile ridimensionamento dei piani di produzione per il Mini.

L’anno prossimo il Mini sarà sostituito da una nuova versione del Pro Max da 6,7 pollici. Ciò significa che il numero di modelli di iPhone premium rilasciati nella seconda metà del 2022 rimarrà costante a quattro – due telefoni da 6,1 pollici e due da 6,7 pollici.