WhatsApp, la novità incredibile che ci farà abbandonare tante altre app utilizzatissime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:24

Il lockdown, la pandemia da Coronavirus, smart working e “lavoro agile” hanno definitivamente fatto decollare le ormai famose “call”, videochiamate a distanza solo per sentire un parente più o meno lontano, spesso in ambito lavorativo. Google Meet Zoom e Skype la fanno da padrone in questo periodo, ma a quanto pare dovranno fare a breve i conti con l’espansionismo di Whatsapp.

Whatsapp sfida Zoom e Mette sulle videochiamate - MeteoWeek.com
Whatsapp sfida Zoom e Mette sulle videochiamate – MeteoWeek.com

Già a marzo l’’applicazione informatica di messaggistica istantanea centralizzata statunitense (dal 2014 facente parte del gruppo Facebook) aveva reso disponibili le chiamate e le videochiamate anche sulla versione dell’app per i computer, con una funzione web attiva per le conversazioni a due, estesa in un secondo momento a gruppi di utenti. Ora Whatsapp prosegue su questa linea, migliorandosi possibilmente.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp: ecco il metodo per usare 2 account su uno stesso telefono

Un piano, quello di Whatsapp, che nasce anche con l’intento di ribaltare Telegram, che gode di vita propria a differenza dell’app statunitense “costretta” ad avere il proprio smartphone a portata di mano per utilizzare Whatsapp Web.

Prossimo obiettivo: le riunioni virtuali su Whatsapp

Whatsapp lancia anche View Once - MeteoWeek.com
Whatsapp lancia anche View Once – MeteoWeek.com

L’idea per il futuro è proprio quella di modificare il sistema delle videochiamate su WhatsApp Web, per rendere finalmente possibili le riunioni virtuali, con più persone collegate. Rispetto all’attuale sistema delle videochiamate, la chat di Whatsapp dovrebbe estendere le conversazioni a un numero enormemente maggiore di partecipanti. Una novità che investirà sia gli account Business di Whatsapp, sia i “semplici” utenti. Con un duplice intento: mantenere a distanza l’espansionismo delle gagliarde Telegram e Signal (in grande ascesa), ma al tempo stesso avvicinarsi a Zoom che insieme a Google Meet detiene lo scettro del potere, in ambito di videochiamate lavorative.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp: svolta per i video in arrivo, novità dall’ultima beta

Intanto, dopo aver rilasciato un aggiornamento beta solo per Android, Whatsapp usa la “par condicio” per fornire la stessa funzionalità anche ai Melafonini, utenti di iOS, grazie all’aggiornamento beta 2.21.140.9 di TestFlight.

View Once il nome della feature. La funzione è in avviamento e disponibile, con la postilla che se non dovesse apparire significa che la funzione non è ancora pronta per il tuo account. Nel pratico Whatsapp sta finalmente rilasciando, per le persone che hanno aderito al programma beta, una funzionalità che consente di inviare foto e video in modo che scompaiano una volta che vengono visualizzati per la prima volta.

Dagli screen di wabetainfo.com si evince il pulsante “Visualizza una volta” e la parola “screenshot”. “Quando invii foto e video – si legge – utilizzando questa modalità, gli screenshot non vengono bloccati e il mittente non riceverà una notifica se il destinatario ha fatto uno screenshot, quindi fai attenzione quando usi questa funzione! Quando invii il file multimediale, scompare già dal tuo telefono cellulare e scomparirà anche nel telefono del destinatario, appena lo visualizza. Riceverai una notifica quando il destinatario apre la foto/video perché il messaggio bolla riporterà: aperto”.

La funzione attualmente è disponibile per gran parte dei beta tester. Se sei un beta tester ma non vedi il pulsante “Visualizza una volta”, non c’è nulla di cui preoccuparsi: Whatsapp implementa costantemente la funzione per più utenti, quindi è solo questione di tempo prima di riceverla.