Quanto guadagnano gli influencer? Ecco la tabella che riassume le cifre (alcune da capogiro)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:41

“Fare l’influencer” non è più soltanto un detto della cultura moderna: è una vera e propria espressione lavorativa, utilizzata per indicare quella che ormai è diventata una professione a tutto tondo. E i guadagni fanno luccicare gli occhi a chi aspira a questo lavoro: ecco le cifre, dalle più basse alle più alte

influencer guadagni
Quanto guadagna un influencer? Ecco le stime di DeRev. – MeteoWeek.com

Al giorno d’oggi i social network rappresentano uno strumento di utilizzo quotidiano per la grande maggioranza delle persone. Che sia al mattino prima di andare al lavoro, nelle pause o la sera prima di coricarsi, dare un’occhiata alla propria piattaforma social preferita è un’azione ormai data per scontata.

Fino a una decina di anni fa i social network erano un mondo profondamente diverso. Le pubblicità erano quasi assenti: basti pensare a Instagram, sul quale gli utenti agli inizi non visualizzavano alcun inserto pubblicitario o contenuto sponsorizzato. L’affermazione progressiva dei social ha portato però alla nascita di nuovi utilizzi di questo particolare canale comunicativo, soprattutto per marketing tramite l’emersione di una nuova figura lavorativa sempre più diffusa: gli influencer.

Quanto guadagnano gli influencer? Ecco il “listino” della società DeRev

Molto spesso ci si chiede quanto guadagna un influencer, figura ormai sempre più nominata che desta grande curiosità tra chi non conosce il mondo dei social network. “Fare l’influencer” può tradursi in diverse attività, ma il denominatore comune è sempre lo stesso: un influencer è un utente che può vantare numerosi seguaci, e che diventa quindi una figura di interesse per un pubblico di piccole, medie o grandi dimensioni.

Leggi anche: Chi sono e quanto guadagnano i top Influencer di Facebook in Italia?

Proprio su questa suddivisione si basa un report di DeRev, società di strategia e comunicazione digitale che ha elaborato un “listino” dei guadagni degli influencer in base alla piattaforma utilizzata e al numero di follower. In realtà la tabella si basa anche su altri parametri importanti, come l’Engagement Rate e il tasso di conversione, utili a capire quanto l’influencer sia in grado di creare interazione con i propri seguaci e di conseguenza il potenziale impatto sugli stessi qualora venisse proposto un contenuto sponsorizzato.

La fascia di influencer con guadagni più bassi è chiamata Nano Influencer: su TikTok, una delle piattaforme più utilizzate al momento, una figura di questo tipo può guadagnare dai 50€ ai 250€ per post, con un pubblico compreso tra 5.000 e 10.000 follower. Tale guadagno è identico su Instagram a parità di follower, mentre su Facebook resta uguale ma il Nano Influencer deve poter contare su più seguaci, per la precisione tra 10.000 e 25.000.

Passando direttamente alla figura “intermedia” per eccellenza, ossia il Mid-Tier Influencer, le cifre si fanno più importanti. Un Mid-Tier su Instagram, supponendo un pubblico di follower compreso tra 50.000 e 300.000, può guadagnare una cifra tra 500€ e 2.500€ per post; le medesime cifre a parità di seguaci possono essere stimate per TikTok.

guadagni influencer
Le cifre variano in base al numero di follower ma non solo: si deve tener conto di altri parametri come l’engagement rate e il tasso di conversione. – MeteoWeek.com

Veniamo dunque ai guadagni più alti in assoluto, che spettano in particolare ai Mega Influencer e alle Celebrity: i Mega Influencer, con un pubblico compreso tra 1.000.000 e 5.000.000 di follower, possono richiedere tra i 5.000€ e i 15.000€ per post sempre prendendo come riferimento Instagram, mentre le Celebrity con oltre 5.000.000 di follower possono richiedere fino a 60.000€ per la pubblicazione di un singolo post.

Leggi anche: TikTok, ecco i booktoker: influencer che fanno impennare le vendite dei libri

In tutto questo i guadagni restano sempre i più bassi su Facebook, piattaforma a quanto pare poco redditizia per chi lavora come influencer: le Celebrity, ad esempio, arrivano a chiedere un massimo di 15.000€ per post, una cifra molto più bassa rispetto a quanto accade su Instagram, TikTok e YouTube.