I Transformers in realtà aumentata: ecco il nuovo videogioco di Niantic

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:13

Niantic, creatore di Pokémon Go, ha annunciato di essere al lavoro su Transformers: Heavy Metal: un videogioco mobile in realtà aumentata con protagonisti gli Autobot e i Decepticon

transformers videogioco realtà aumentata
Il logo di Transformers: Heavy Metal – MeteoWeek.com | fonte: Sito ufficiale

Il creatore e produttore di Pokémon Go, Niantic, è nuovamente al lavoro su un videogioco in realtà aumentata, format che gli ha regalato tanta notorietà e successo. Si chiama Transformers: Heavy Metal e – come suggerisce il titolo – porterà i protagonisti del famoso franchise prodotto da Hasbro a partire dal 1984 in un gioco mobile che mescolerà l’uso degli smartphone con la realtà aumentata.

Non a caso, si tratterà di una co-produzione che coinvolge proprio Niantic e Hasbro, supportate dall’azienda giapponese TOMY e VeryVerySpaceship, team di sviluppo con sede a Seattle. Il titolo dovrebbe approdare sul mercato a livello globale entro quest’anno, con un soft launch in alcuni paesi che, a detta dell’azienda, potrebbe avvenire molto presto.

Dalle prime indicazioni, pare che il gameplay di Transformers: Heavy Metal sarà molto simile a quello già sperimentato da Niantic con Pokémon Go. Gli screenshot visibili sotto sono effettivamente una prima conferma di questa ipotesi.

LEGGI ANCHE: Avatar Frontiers of Pandora: il ritorno dei Na’vi in un videogioco esclusivamente next-gen

Transformers: Heavy Metal, il nuovo videogioco di Niantic in realtà aumentata: caratteristiche

transformers videogioco realtà aumentata
Alcuni screenshot del gioco, pubblicati in anteprima da Niantic – MeteoWeek.com

Riguardo il videogioco, la descrizione rilasciata dalla principale azienda sviluppatrice è la seguente: “In Transformers: Heavy Metal, i giocatori si uniranno al Guardian Network, un gruppo di umani che si sono uniti agli Autobot in una guerra contro i Decepticon. In qualità di Guardiano, i giocatori scopriranno regioni nascoste in tutta la Terra per trovare risorse e combattere i Decepticon in battaglie a turni, da soli o con gli amici”. Si tratterà quindi in poche parole della trama che abbiamo imparato a conoscere negli anni grazie a fumetti, cartoni animati e i memorabili film.

Per il resto, le informazioni a riguardo sono al momento poche e frammentarie. Sicuramente, il gioco mobile si baserà sulla piattaforma Lightship, ovvero la stessa che ha portato al successo Pokémon Go e che non è riuscita a garantire lo stesso risultato con Harry Potter Wizards Unite.

Sebbene i giochi AR in futuro saranno sempre più diffusi, va comunque evidenziato che il loro essere in realtà aumentata non è il segreto per il successo. Il caso di Harry Potter ne è la dimostrazione: servirà quindi molta sostanza e impegno, anche se le premesse per far bene sembrano esserci tutte.

LEGGI ANCHE: Gli occhiali AR tornano alla carica: è sfida Apple-Facebook ma non solo

Ma Transformers: Heavy Metal non è l’unico progetto sul quale Niantic si sta concentrando: recentemente la software house statunitense ha infatti annunciato una partnership con Nintendo, finalizzata alla creazione di un videogioco AR basato sul franchise di Pikmin.