Amazon Go, il supermercato senza casse diventa a grandezza naturale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:34

A Bellevue, nello stato di Washington, Amazon aprirà un supermercato senza casse di ben 2.300 metri quadrati: un esperimento ben più grande delle “Go Grocery” già aperte in alcune città statunitensi

amazon go supermercato
Un punto vendita Amazon Go a Seattle – Meteoweek.com

Dopo aver portato in Europa il primo negozio Amazon Fresh (a Londra), il colosso dell’e-commerce è tornato a pensare prepotentemente al mercato americano, annunciando l’apertura nei prossimi giorni di un supermercato a Bellevue, nello stato di Washington. Grande particolarità di questo punto vendita sarà il suo essere senza casse (Just Walk Out, esci e basta), esattamente come i piccoli “Amazon Go Grocery” già aperti in alcune città statunitensi come New York e Seattle.

Tuttavia, le Go Groceries sono tendenzialmente di piccole dimensioni: ad esempio, il negozio più grande di Seattle è grande 960 metri quadrati, ma alcuni non superano addirittura i 150. Il supermercato di Bellevue, invece, con i suoi 2.300 metri quadrati sarà ben quindici volte più grande. Un’apertura che potrebbe quindi ridefinire il concetto di punto vendita Amazon Go, trasformandolo appunto in un supermercato a grandezza naturale.

LEGGI ANCHE: Come prepararsi al Prime Day di Amazon? La nostra guida definitiva

Le Amazon Go Groceries: come funzionano?

In breve, nelle Amazon Go Groceries i clienti che decidono di utilizzare Just Walk Out possono entrare nel negozio scansionando un codice QR nell’app Amazon, inserendo una carta di credito o di debito collegata, oppure scansionando il palmo della mano. Una volta effettuata la spesa e lasciato il negozio, gli articoli nel carrello virtuale vengono fatturati automaticamente e una ricevuta viene inviata loro in formato digitale.

Di fatto, questo supermercato innovativo non prevede casse e nemmeno la necessità di deporre la propria spesa su un nastro. Ne deriva che l’unico personale presente al suo interno è quello addetto al riordino delle merci e all’assistenza clienti.

All’interno del punto vendita trovano spazio prodotti di ogni tipo, compresa frutta e verdura fresca. Ovviamente non mancano anche generi alimentari biologici forniti dalla catena Whole Foods, acquisita dalla stessa Amazon nel 2017. Naturalmente, date le sue dimensioni, ci aspettiamo che nel nuovo Amazon Go di Bellevue troveranno spazio molti più prodotti di marche differenti.

amazon go supermercato
L’interno di un supermercato Amazon Go – MeteoWeek.com

Il rilevamento dei prodotti – al fine di evitare rapine o imbrogli – è garantito da sensori, telecamere e lettori dotati di tecnologia con identificazione a radiofrequenza (RFID). Al resto ci pensa l’intelligenza artificiale, che completa le operazioni generando l’addebito sull’account del cliente.

LEGGI ANCHE: Amazon Sidewalk, un nuovo servizio per la privacy dal colosso di Bezos

Insomma, le Amazon Go Grocery sono considerabili un’idea innovativa e all’avanguardia, che oltreoceano sta rivoluzionando il modo di fare la spesa. Per questo, ci auguriamo che la società di Jeff Bezos possa, prima o poi, aprire un supermercato senza casse anche in Italia.