Amazon Sidewalk, un nuovo servizio per la privacy dal colosso di Bezos

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:22

Una rete mesh per portare l’esperienza utente ad un altro livello, diverso da quello a cui siamo abituati: ecco il progetto Amazon Sidewalk

Amazon presenta Amazon Sidewalk – MeteoWeek.com

Brutte notizie per i possessori di Intelligenze Artificiali firmate Amazon.

Chi utilizza Amazon Alexa, Echo o altri dispositivi del colosso statunitense ha solo una decina di giorni per tirarsi fuori da un esperimento che mette a rischio la propria privacy e la sicurezza personale.

Ormai Amazon Alexa, così come i dispositivi Echo di cui parlavamo a inizio articolo, fanno parte del nostro quotidiano da anni, ora pure per fare il caffè (Alexa infatti ha collaborato con Lavazza per una macchina del caffè molto particolare), ed è giusto sapere che sarà presto in corso un esperimento su cui molti potreste non essere d’accordo.

Il prossimo 8 giugno, come si apprende dalla pagina dedicata al nuovo servizio, tutti i device verranno registrati in automatico ad Amazon Sidewalk, un servizio mesh wireless che si occuperà della condivisione di una piccola parte della larghezza di banda Internet di ogni utente con i vicini di casa che non dispongono di una propria connettività (e così via, di volta in volta).

Ma cosa ne conviene ai possessori di Alexa e Echo? scopriamolo insieme.

LEGGI ANCHE: Svelata la voce di Alexa ed esce anche in un libro

Cosa succederà dall’8 giugno

I dispositivi compromessi – MeteoWeek.com

Per impostazione predefinita, i dispositivi Amazon tra cui Alexa, Echo, Ring, le telecamere di sicurezza, le luci esterne, i tracker e i sensori di movimento verranno registrati nel sistema e, dato che solo una piccola parte degli utenti impiega del tempo per modificare le impostazioni predefinite, ciò significa che milioni di persone verranno inserite nel programma.

Nel sistema di Amazon Sidewalk verranno quindi registrati, in modo predefinito, tutti i device Amazon, con l’integrazione di milioni e milioni di utenti.

Amazon Sidewalk, per adesso, è disponibile solo negli Stati Uniti, ed è visto dal colosso dell’e-commerce come un’ottima opportunità di crescita, in quanto la rete condivisa contribuirà a far funzionare meglio i device, consentendo loro di restare online anche al di fuori della rete Wi-Fi domestica.

Quanto al dispendio della larghezza di banda, la società fa sapere che sarà pari a 80 Kbps al massimo, ovvero 1/40 di quella impiegata per lo streaming di un video in alta definizione.

Il quantitativo di dati mensili utilizzati da Amazon Sidewalk per ciascun account rientra in 500MB.

Ecco come descrive questo servizio il colosso dell’e-commerce:

“Amazon Sidewalk è una rete condivisa che aiuta i dispositivi a funzionare meglio. Gestito da Amazon gratuitamente per i clienti, Sidewalk può aiutare a semplificare la configurazione di nuovi dispositivi, estendere la gamma di lavoro a bassa larghezza di banda dei dispositivi per aiutare a trovare animali domestici o oggetti di valore con i tracker Tile e aiutare i dispositivi a rimanere online anche se sono fuori dalla portata del loro Wi-Fi di casa. In futuro, Sidewalk supporterà una serie di esperienze derivanti dall’utilizzo di dispositivi abilitati per Sidewalk, come sicurezza e illuminazione intelligenti e diagnostica per elettrodomestici e strumenti.”

LEGGI ANCHE: Arriva il nuovo Amazon Fire HD 10: ecco i dettagli del tablet, ancora più potente

Come disattivare Amazon Sidewalk

Come disattivare Amazon Sidewalk – MeteoWeek.com

Fortunatamente disattivare Amazon Sidewalk è un’operazione piuttosto semplice, richiedendo pochi passaggi per nulla complicati o troppo lunghi:

  1. aprire l’app Alexa
  2. aprire Altro e selezionare Impostazioni
  3. selezionare le impostazioni dell’account
  4. selezionare Amazon Sidewalk
  5. disattivare Amazon Sidewalk

Probabilmente qualcuno non avrà dubbi sui vantaggi di tale soluzione ma siamo certi che in tanti non saranno così felici di mettere a rischio i propri dati sensibili e la privacy.

Sarà interessante scoprire se tale servizio sarà esteso anche ad altri mercati.

Amazon Sidewalk quindi farà di certo discutere molto, avendo indubbiamente dei vantaggi palesi, ma chiedendo anche tanto agli utenti, preoccupati per la propria privacy e sicurezza personale.

Una volta arrivato in Italia, accetterete di rendervi disponibili all’esperimento, o deciderete di disattivare subito il servizio?