Nello spazio con Jeff Bezos: biglietto venduto alla cifra monstre di 28 milioni di dollari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:18

Dopo l’annuncio da parte di Jeff Bezos del suo primo volo spaziale assieme al fratello Mark, è giunta notizia anche della cifra spesa dal terzo passeggero per partecipare all’evento. Il fortunato vincitore dell’asta, per ora anonimo, ha ottenuto il posto grazie alla cifra colossale di 28 milioni di dollari. Non sarà tuttavia l’ultimo membro dell’equipaggio: in seguito verrà annunciato il nome di un quarto passeggero

jeff bezos blue origin
Per salpare sulla New Shepard il vincitore dell’asta ha proposto 28 milioni di dollari. – MeteoWeek.com

Alcuni giorni fa Jeff Bezos, fondatore di Amazon e della società spaziale Blue Origin, aveva annunciato tramite i propri canali social il suo primo volo spaziale, cui parteciperà nel mese di luglio assieme al fratello Mark e a due ulteriori “passeggeri”. Come avevamo citato nell’articolo dedicato, il volo durerà un massimo di 10 minuti e permetterà comunque all’equipaggio di vedere la Terra da un’altezza pari a 100 chilometri. Il veicolo utilizzato sarà ovviamente di Blue Origin e in particolare sarà rappresentato dalla navetta New Shepard.

Come annunciato da Bezos stesso, oltre al fratello sono previsti due passeggeri extra, uno dei quali ha già potuto conquistare il posto sulla navetta grazie ad un’asta, vinta tramite una somma colossale.

Leggi anche: Le Guerre Spaziali sono iniziate: è scontro tra Bezos e Musk per la supremazia della Luna

Il biglietto per il viaggio assieme a Jeff Bezos venduto a 28 milioni di dollari

Ad assicurarsi il terzo dei quattro posti che verranno occupati nel viaggio del 20 luglio è un fortunato acquirente, che deve disporre di ingenti capitali per poter avanzare un’offerta simile. Il “biglietto” infatti è stato venduto per 28 milioni di dollari, la cifra più alta proposta all’asta in grado di sbaragliare la concorrenza.

La sua identità al momento non è ancora stata resa nota: come affermato dalla società Blue Origin, però, il suo nome verrà annunciato tra una settimana. L’imponente asta ha accolto oltre 7600 partecipanti da circa 159 Paesi, desiderosi di prendere parte a quello che sarà il primo viaggio turistico spaziale, nonché preludio per una eventuale futura nuova tipologia di viaggi turistici decisamente fuori dagli standard attuali.

Sempre dalla Blue Origin arrivano informazioni su quale sarà il destino del denaro in questione: verrà investito nella fondazione di promozione della cultura scientifica Club for the Future, sempre appartenente al gruppo di società affiliate a Jeff Bezos.

Ricordiamo che assieme a Jeff Bezos parteciperanno al breve viaggio il fratello Mark, il fortunato vincitore dell’asta appena citato e una quarta persona, che verrà annunciata in seguito.

jeff bezos
La cifra pagata dall’anonimo investitore sarà destinata alla fondazione Club for the Future. – MeteoWeek.com

Il breve volo

Il volo compiuto con la navicella New Shepard sarà davvero breve: come accennato prima, avrà una durata di circa 10 minuti. Prenderà il via il 20 luglio nel Texas occidentale e porterà i quattro viaggiatori ad un’altezza di 100 chilometri sopra il livello del mare, grazie alla capsula posta in cima al razzo. Una volta giunti all’altezza indicata, i viaggiatori potranno sperimentare la microgravità per un breve lasso di tempo; al seguito di questo la capsula si staccherà e tornerà al suolo tramite un sistema di paracadute.

Leggi anche: Jeff Bezos non sarà più CEO di Amazon: si dedicherà alle altre società

Sono già stati portati a termine svariati voli di questo tipo in precedenza, tutti condotti con pieno successo. Dopo l’evento del 20 luglio, comunque, verranno condotti altri voli simili, sempre a livello suborbitale.