Jeff Bezos non sarà più CEO di Amazon: si dedicherà alle altre società

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30

Jeff Bezos, CEO di Amazon, ha comunicato che lascerà la posizione. Si dedicherà infatti alle altre attività di sua proprietà, nonché alla beneficenza, in cui è già attivo da tempo

jeff bezos
Jeff Bezos lascia la carica di CEO di Amazon. – MeteoWeek.com

Nel 1994 Jeff Bezos decise, con grande sorpresa da parte dei genitori, di lasciare la posizione lavorativa che stava ricoprendo presso una società di investimenti a Wall Street. La decisione fu in realtà molto oculata, perché Bezos aveva progettato lo sviluppo di una libreria online, che chiamò Amazon.com. Grazie anche all’aiuto economico dei genitori, il giovane imprenditore riuscì ad avviare l’attività, la quale in breve tempo diede i risultati sperati, diventando nel corso degli anni quello che oggi è il più grande e importante e-commerce al mondo.

La carriera di Jeff Bezos è stata un costante trend positivo, tant’è che al momento è il secondo uomo più ricco al mondo, superato solo da poco da Elon Musk. L’attaccamento di Bezos alla propria attività lo ha sempre contraddistinto, ma la recente decisione di lasciare la carica di CEO fa senz’altro clamore.

Jeff Bezos e la decisione di lasciare la carica di CEO

Jeff Bezos ha comunicato che, nella seconda metà del 2021 e più precisamente nel terzo trimestre dell’anno, lascerà la carica di CEO di Amazon, indicando peraltro il suo successore: Andy Jassy, CEO di Amazon Web Services, divisione di Amazon che fornisce alle società sistemi di cloud computing. Ciò non significa che l’imprenditore “andrà in pensione” o si distaccherà da Amazon, dato che prenderà la carica di presidente esecutivo. “Nel mio ruolo di presidente esecutivo intendo concentrare le mie energie e la mia attenzione su nuovi prodotti e iniziative“, ha affermato Bezos in merito alla nuova carica che gli spetterà.

L’obiettivo dell’imprenditore è quello di dedicarsi in primis maggiormente alle sue altre società, vale a dire il Washington Post e la società spaziale privata Blue Origin. Ecco la sua dichiarazione in merito: “Essere amministratore di Amazon è una grande responsabilità e quando si ha una responsabilità come quella è difficile concentrare l’attenzione su altro. Come presidente esecutivo sarò impegnato nelle iniziative importanti di Amazon ma avrò anche tempo ed energia pe contrarmi su Day 1 Fund, al Bezos Earth Fund, Blue Origin, The Washington Post, e altre mie passioni”.

jeff bezos
Il futuro presidente esecutivo si dedicherà maggiormente anche all’impegno filantropico. – MeteoWeek.com

Non solo società e aziende, quindi: l’obiettivo di Bezos è quello di tuffarsi anche nelle iniziative filantropiche, come testimoniato dalla citazione della Bezos Earth Fund, cui l’anno scorso ha donato 10 miliardi di dollari. Ha proseguito poi affermando: “Non ho mai avuto più energia di ora, e non intendo di certo andare in pensione. Sono super appassionato dell’impatto che penso che queste organizzazioni possano avere“.


Leggi anche:


Una contromossa dopo le vicende dell’ex-moglie?

La mossa di Bezos sembra quasi essere una contromossa nei confronti della ex-moglie, MacKenzie Scott, che decise l’anno scorso di donare gran parte dei suoi possedimenti in denaro a società per cause sociali. Così facendo, l’ormai ex CEO di Amazon senz’altro si riprenderà i riflettori della scena.