Find Starlink, il sito in cui cercare i satelliti di Elon Musk e la loro posizione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:14

Un fanatico della costellazione satellitare di Elon Musk dà vita a Find Starlink: una piattaforma in grado di predire, grazie ai calcoli delle traiettorie, se i satelliti saranno visibili nel cielo in una determinata posizione geografica

find starlink satelliti
La mappa di Find Starlink – MeteoWeek.com

Il cielo sopra le nostre teste è ricco di satelliti: tra questi rientrano ovviamente quelli di Starlink, lanciati da Elon Musk con la sua SpaceX con l’obiettivo di portare la connettività Internet globale satellitare sul mercato a prezzi più accessibili. Il tutto con una costellazione posizionata in orbita terrestre bassa. Spesso può capitare anche di poter vedere a occhio nudo i satelliti che sfrecciano nel cielo, ma c’è un modo per rendere questi avvistamenti molto meno casuali. Merito di Find Starlink, sito recentemente creato da un fanatico della costellazione satellitare di Elon Musk, che in base ai calcoli in tempo reale delle traiettorie, indica agli utenti quando un satellite potrebbe passare sopra la loro testa.

Osservando il sito, si nota come i satelliti siano contraddistinti da un simbolo inequivocabile, anche se non sono tutti visibili. Questa decisione è dovuta ad una diatriba tra Elon Musk e gli astronomi, che lamentano una maggiore difficoltà nell’osservare il cielo notturno. Per questo, l’azienda è corsa ai ripari modificando la loro luminosità e visibilità.

LEGGI ANCHE: Amazon sfida Starlink con Project Kuiper: pronto il lancio dei primi satelliti?

Find Starlink, il sito in cui cercare i satelliti di Elon Musk

Creato da un appassionato di SpaceX – che ha scelto l’anonimato online – Find Starlink è nato soltanto tre giorni dopo il lancio dei primissimi satelliti, avvenuto il 24 maggio 2019. La motivazione che ha spinto l’autore a mettere in piedi questo sito è abbastanza semplice: nessuno dei siti ufficiali di SpaceX o della NASA permetteva di tracciare i satelliti di Starlink. La suddetta persona ha quindi deciso di raccogliere alcuni calcoli eseguiti dalla community di Reddit dedicata a SpaceX: partendo da questi ha “assemblato” un semplice programma per prevedere i tempi di transito dei satelliti Starlink.

find starlink satelliti
Una fila di satelliti Starlink – MeteoWeek.com

Infatti, basterà entrare su Find Starlink e inserire la propria posizione geografica: il sito prevedrà automaticamente i prossimi passaggi dei satelliti. In alternativa, è possibile visualizzare una mappa che permette di vedere in tempo reale in quale parte del mondo si trovano.

Di certo, il creatore non si sarebbe mai aspettato che il sito, realizzato in una sola sera, avrebbe ricevuto oltre 500.000 richieste nei primi cinque giorni dopo il lancio. Oggi, dopo due anni di attività e una costellazione satellitare sempre più popolata, Find Starlink è la principale fonte di informazioni sulla posizione dei satelliti di Elon Musk, alla quale attingono i curiosi che vogliono ammirare il treno di puntini luminosi che transita ogni giorno in cielo. Il portale si aggiorna tra i quattro e i cinque giorni successivi a ogni nuovo lancio di satelliti.

Preferisco mantenere basse le aspettative degli utenti, quindi direi ‘prova a tuo rischio’ e non incolparmi se hai aspettato fuori al freddo senza vedere nulla”, ha scherzosamente commentato l’anonimo creatore a Business Insider.

LEGGI ANCHE: I satelliti di Starlink sono visibili ad occhio nudo: come fare per vederli?

Ora, però, che SpaceX ha ridotto la luminosità dei satelliti, i puntini nel cielo sono più difficili da vedere: per questo – da un po’ di tempo – il sito riporta anche il livello di visibilità dei satelliti, che può essere buono, medio o scarso. Ma nonostante alcune difficoltà nel calcolare esattamente la traiettoria dei satelliti, il sito continua ad essere ritenuto affidabile e autorevole.