La truffa: caporedattore de Il Sole 24 Ore diventa influencer a sua insaputa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:52

Mauro Meazza, caporedattore de Il Sole 24 Ore, denuncia un tentativo di truffa che lo ha visto diventare una sorta di “influencer” a sua insaputa per un sito di trading online

truffa influencer
Mauro Meazza, caporedattore de Il Sole 24 ore e conduttore di Radio 24 – MeteoWeek.com

Non è la prima volta che dei truffatori utilizzano indebitamente i nomi, le immagini o le parole di alcuni personaggi di spicco al fine di “dare credibilità” ai propri prodotti ed estorcere denaro. Persone dello spettacolo, calciatori ed esperti come scienziati e ricercatori sono le figure più adottate come esca dai criminali, ma la vicenda di cui parleremo ora dimostra che in questo “calderone” possono finirci anche i giornalisti.

Mauro Meazza, attuale caporedattore de Il Sole 24 Ore e conduttore a Radio 24, ha infatti segnalato un insolito tentativo di truffa che lo ha visto diventare una sorta di influencer a sua insaputa per un sito di trading online. In breve, Meazza incoraggerebbe i potenziali clienti che giungono sul portale ad investire su alcuni prodotti finanziari. Il giornalista riporta di aver scoperto questo inganno nel tardo pomeriggio di domenica 23 maggio visitando il sito in questione, il quale è caratterizzato da un link strampalato (“un sito che non conosco e dall’indirizzo improponibile”). Nella home page compare quindi un’intervista da lui mai rilasciata, nella quale sponsorizza una criptovaluta sconosciuta.

LEGGI ANCHE: Criptovalute, maxi truffa: trader fugge con 2 miliardi di dollari

La truffa a Mauro Meazza: influencer a sua insaputa

truffa influencer
Le truffe relative ad investimenti finanziari sono sempre più comuni – MeteoWeek.com

Il caporedattore de Il Sole 24 Ore si dichiara quindi pronto a sporgere denuncia, aggiungendo di non voler fare nomi per evitare di dare una “popolarità immeritata ai pirati del web”.

Poi, aggiunge qualche dettaglio sul sito web incriminato: oltre alla sua (finta) intervista include anche una farlocca schermata di Radio 24 e un’immagine che lo ritrae in occasione della presentazione del libro “Risparmiare è facile”, scritto con Debora Rosciani. Insomma, una messinscena bella e buona, che ha visto trasformarsi il giornalista classe 1962 in un influencer che inganna le persone.

Data la situazione tragicomica, Meazza conclude quindi con un pensiero quasi ironico, ma allo stesso tempo intriso di rabbia: “Devo dire che faccio la mia figura, sembro proprio credibile, un giornalista di mezza età ma ben conservato, dal capello argentato e rassicurante, lo sguardo attento e pronto a disvelare chissà quali segreti. E così, trasformato in influencer a mia insaputa, posso servire per convincere qualcuno a cliccare, investire, farsi derubare. Cari ladri di foto e di frasi, probabilmente ladri anche di denaro, spero che la Polizia postale vi prenda”. E ce lo auguriamo anche noi.

LEGGI ANCHE: Truffa del falso sondaggio Pfizer: rubate informazioni personali e denaro agli utenti

Ma perché proprio Meazza? L’immagine del giornalista e conduttore milanese è stata sicuramente utilizzata data la sua conoscenza del mondo della finanza e degli investimenti. Infatti, su Radio 24 conduce (o ha condotto) programmi sul tema come “Due di Denari”, “Il Serpente Corallo” e “Investire Informati”. Inoltre, prima di diventare segretario di redazione, per Il Sole 24 Ore è stato il responsabile della sezione Norme e Tributi.