TikTok diventa più sicuro: apre il Centro di Trasparenza e Responsabilità europeo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

E’ stato creato ufficialmente il Centro di Trasparenza e Responsabilità europeo per TikTok, il celebre social che ha riscosso un enorme successo negli ultimi due anni. Il Centro in questione, dopo essere stato inaugurato anche negli Stati Uniti a luglio 2020, si occuperà della moderazione dei contenuti e potrà essere consultato da esperti per verificare la protezione dei dati e della privacy degli iscritti

tiktok
Apre anche in Europa il Centro di Trasparenza per TikTok, dopo la sua prima sede inaugurata nel luglio 2020 negli Stati Uniti. – MeteoWeek.com

Negli ultimi due anni TikTok è riuscito a piazzarsi ai primi posti nella lista dei social network più utilizzati dal grande pubblico. A differenza dei social ormai considerati “tradizionali” come Facebook, Instagram e Twitter, basati per lo più su messaggi testuali, immagini e video, TikTok sfrutta interamente il format degli short video.

Come suggerisce il nome stesso gli utenti pubblicano dei brevi video con sottofondo musicale o sonoro di diverso tipo. Dato il pubblico molto giovane, l’azienda ha introdotto negli scorsi mesi nuove politiche di privacy degli account per gli utenti rientranti in queste fasce di età, al fine di fornire più protezione e sicurezza possibili.

Sempre nell’ottica di garantire la massima sicurezza nei contenuti proposti all’interno della piattaforma, l’azienda ha istituito ufficialmente il Centro di Trasparenza e Responsabilità europeo dopo il suo primo debutto negli Stati Uniti.

Leggi anche: Il 2020 anno di boom di TikTok ma il primato è di Facebook: quale segreto dietro a questo successo?

TikTok: le funzioni del Centro di Trasparenza e Responsabilità europeo

Il Centro di Trasparenza e Responsabilità europeo, come appena detto, non è una novità assoluta dato che è già stato introdotto nel mercato statunitense. Possiede degli obiettivi e funzioni ben precise: in particolare si occuperà di moderare i contenuti che vengono proposti all’interno della piattaforma, data la sempre crescente mole di utenti che decidono di iscriversi a TikTok.

Ma si occuperà anche di collaborare strettamente con esperti del settore, al fine di monitorare in maniera costante le politiche adottate in materia di sicurezza e di privacy dei dati degli utenti iscritti. Inizialmente, a causa della pandemia da COVID-19, opererà in maniera virtuale e saranno virtuali anche le prime visite degli esperti: avrà sede in Irlanda ed entrerà in piena operatività entro il 2022.

tiktok
Il Centro avrà l’obiettivo di fornire contenuti più sicuri e verificare di volta in volta i parametri di sicurezza per gli utenti. – MeteoWeek.com

Le dichiarazioni del dirigente del Centro

In merito alla fondazione del Centro di Trasparenza si è espresso il capo di questa divisione di TikTok, Cormac Keenan: “Sono oltre 100 milioni gli utenti europei attivi ogni mese su TikTok e il compito dei nostri team è quello di continuare a meritarci la loro fiducia, quella delle istituzioni e dell’opinione pubblica in generale. Il Centro potrà essere visitato dagli esperti del settore, che avranno l’opportunità di vedere di persona in che modo i nostri team gestiscono l’importante compito di assicurare la sicurezza, la protezione dei dati e la privacy della community di TikTok”.

Leggi anche: Fa un incidente in diretta TikTok: follower lo salva a 1.000 km di distanza

Come già detto, gli stessi esperti avranno modo di accedere al Centro per verificare la conformità alle leggi della protezione dei dati di ogni iscritto, nonché per controllare la tecnologia di suggerimento dei contenuti, nell’ottica di offrire un miglioramento costante dell’esperienza all’interno del celebre social network.