PlayStation VR 2 segna il ritorno della realtà virtuale di Sony: ecco tutto ciò che sappiamo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30

PlayStation VR 2 è il ritorno ufficiale e in chiave next-gen del visore di realtà virtuale già prodotto qualche anno fa da Sony. La nuova versione è già stata annunciata dall’azienda giapponese, con tanto di prima immagine dei controller. Ecco tutto ciò che sappiamo al momento su questo nuovo device

playstation vr 2
Il PlayStation VR 2 potrebbe arrivare entro la fine del 2022. – MeteoWeek.com

Il panorama videoludico durante lo scorso decennio si è evoluto in un’altra direzione, oltre al classico intrattenimento “joypad alla mano”. Stiamo parlando della realtà virtuale, ovverosia un nuovo modo di interfacciarsi con il videogioco, letteralmente immergendosi in prima persona nell’esperienza videoludica e vivendola a 360 gradi.

Per chi non sapesse di cosa si tratta, facciamo un piccolo passo indietro. La realtà virtuale prevede l’utilizzo di un visore, da indossare come se fosse un “caschetto”, che consente di vivere il videogioco attraverso gli occhi del protagonista: azioni come voltarsi, guardare in alto o in basso, spiare da dietro un angolo si traducono in azioni naturali che vengono compiute anche dal videogioco. In altre parole, si sta “vivendo il videogioco” in prima persona, con il proprio sguardo e le proprie mani: a proposito di queste, si potranno comandare le mani del personaggio tramite dei controller specifici inclusi nel kit visore.

Funziona proprio così il PlayStation VR, che è pronto a ricevere nel prossimo futuro la sua seconda iterazione, PlayStation VR 2, previsto per la console next-gen PS5.

PlayStation VR 2: le informazioni che sappiamo finora

Il precedente PlayStation VR ha ottenuto un ottimo successo: sono state ben 5 milioni le copie vendute, a fronte di un mercato non ancora esploso definitivamente, ma comunque in ripida ascesa.

Leggi anche: I migliori visori VR: ecco le scelte della redazione e come orientarsi

Sull’onda di questo successo Sony ha deciso di rinnovare la prima versione, decisamente obsoleta se paragonata ad altri competitor, a causa della bassa risoluzione e soprattutto dei troppi cavi necessari per far funzionare il dispositivo. Il futuro sarà quindi affidato a PlayStation VR 2, annunciato ufficialmente lo scorso 19 marzo.

Al momento non si conoscono troppi dettagli, tuttavia ciò che è stato svelato da Sony permette già di farsi un’idea su quali potranno essere le caratteristiche chiave del dispositivo. L’azienda nipponica anzitutto punterà su un nuovo sistema di tracking dei movimenti, basato su telecamere integrate nel visore (un sistema già usato da Oculus Quest). A differenza di quest’ultimo però PS VR 2 potrebbe sfruttare ancora cavi e potrebbe non essere completamente wireless.

La novità più grande sarà ovviamente rappresentata dai controller. Le foto illustrano chiaramente un design molto particolare, simile per certi versi alle piccole onde avvolgenti delle cuffie PS5 Sony Pulse 3D: tali controller introdurranno grilletti adattivi per sentire la pressione dello sparo, della tensione dell’arco e così via, nonché un feedback tattile preciso. Insomma, due caratteristiche già viste sul DualSense di PS5, che l’hanno reso senza dubbio il miglior controller mai realizzato.

playstation vr 2
Un’immagine dei controller ufficiali di PS VR 2 (fonte: Sony PlayStation) – MeteoWeek.com

La possibile finestra temporale di uscita e il prezzo

Per quanto riguarda la finestra di tempo in cui il PlayStation VR 2 potrebbe vedere la luce, al momento sono due le ipotesi: si parla dei mesi tra la fine del 2021/inizio 2022 o addirittura fine 2022.

Leggi anche: Resident Evil Village: ecco la demo ufficiale, disponibile a tempo limitato in varie date

Passando invece al prezzo esso potrebbe gravitare attorno ai 300 euro, tuttavia in tal senso è davvero difficile azzardare maggiori ipotesi al momento.