Su TikTok spopola GeoGuessr, il quiz geografico basato su Street View

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

GeoGuessr è il gioco del momento: il quiz geografico basato su Google Maps e Street View sta sempre più diventando oggetto di video da parte degli utenti di TikTok. Ecco in cosa consiste

geoguessr tiktok
GeoGuessr, un gioco improvvisamente tornato di moda grazie a TikTok – MeteoWeek.com

Non è mai troppo tardi per “tornare di moda”: sarà probabilmente questo il pensiero di Anton Wallén, consulente IT svedese che nel maggio 2013 ha lanciato GeoGuessr. Un gioco particolare e, come suggerisce il nome, con al centro la geografia. Più precisamente, GeoGuessr è considerabile un quiz geografico, e la sua caratteristica più importante è sicuramente l’essere basato su Google Street View. Ma delle sue particolarità parleremo più avanti.

A quasi 8 anni dal suo lancio GeoGuessr è il gioco del momento: su TikTok ha infatti attirato l’attenzione di milioni di utenti, grazie ai tiktoker che decidono di filmare e pubblicare sul social network le proprie partite. Giocare a GeoGuessr è molto semplice, nonché educativo, ma ottenere un buon punteggio risulta particolarmente difficile. Vediamo perché.

GeoGuessr: com’è nato e in cosa consiste?

geoguessr tiktok
Uno screenshot del gioco – MeteoWeek.com

Come detto prima, il gioco è stato lanciato nel maggio 2013 dallo svedese Anton Wallén. Egli, data la la sua passione nel “visitare” luoghi lontani su Google Street View, ha quindi deciso di creare GeoGuessr, accompagnandolo con lo slogan “Let’s explore the world!” (esploriamo il mondo!). In breve, il gioco posiziona il giocatore in una serie di cinque luoghi semi-casuali determinati algoritmicamente in tutto il mondo. L’utente visualizzerà quindi una fotografia di quel luogo a 360 gradi, tratta da Google Street View.

LEGGI ANCHE: Reset Earth, il videogioco dell’ONU per la salvaguardia del pianeta

Lo scopo del gioco è analizzare tutti gli elementi della foto al fine di provare a capire da quale angolo del pianeta possa provenire. Per dare la propria risposta occorre posizionare una puntina virtuale sulla mappa offerta da Google: a quel punto verrà comunicato al giocatore di quante decine, centinaia o migliaia di chilometri si è allontanato dal luogo esatto dello scatto. Ovviamente, GeoGuessr assegnerà un punteggio – da 0 a 5.000 – in base alla lontananza dal punto esatto. Tuttavia, fare “il massimo dei punti” è particolarmente complicato: i 5.000 punti vengono infatti assegnati soltanto se l’ipotesi del giocatore si trova a non più di circa 150 metri dalla posizione corretta. Vi chiederete: c’è un modo o un trucco per vincere facilmente? In realtà no, bisogna soltanto avere tanto occhio nel considerare ogni dettaglio presente nell’immagine, unito ad una buona dose di fortuna.

Nelle clip di TikTok i protagonisti si mostrano occupando metà dello schermo e dedicando l’altra metà a riprendere ciò che accade sul display del loro telefono o del computer mentre giocano a GeoGuessr. Insomma, una seconda giovinezza per un gioco che non sembra mai passare di moda per la sua curiosità e semplicità di gioco. I video riguardanti il quiz geografico hanno infatti generato più di 220 milioni di visualizzazioni su TikTok e sono destinate a salire.

LEGGI ANCHE: Hacker Field, il videogioco che ti mette nei panni dell’hacker

Passiamo ora ai dettagli più “scomodi”: GeoGuessr è disponibile gratuitamente, creando un account. Sarà quindi possibile accedere a partite composte da 5 round al giorno. Pagando 3 dollari al mese, invece, saranno disponibili anche le funzionalità Premium, con partite illimitate e sfide più articolate. Ma, cosa più importante, per le posizioni GeoGuessr “utilizza” Street View per i membri paganti: per i non membri c’è invece Mapillary. Quest’ultimo è molto simile al famoso servizio presente su Google Maps, ma le posizioni fotografate da esso sono caratterizzate da una modalità di spostamento e zoom limitate rispetto a Street View.