Twitter, in arrivo le reazioni ai tweet con emoji in stile Facebook?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Twitter potrebbe introdurre a breve le reazioni ai tweet con le emoji, in pieno stile Facebook. L’indiscrezione dagli Stati Uniti, dove l’azienda sta compiendo alcuni sondaggi a riguardo

twitter emoji reazioni tweet
Twitter, arrivano le emoji come reazione ai tweet? – MeteoWeek.com | fonte: iSpazio

I “veterani” ricorderanno sicuramente le grandi proteste nate nel 2015 in seguito alla decisione da parte di Twitter di sostituire le stelle con i cuori, ovvero i “preferiti” con i “mi piace”. Un fenomeno che dimostra quanto gli utenti del social network cinguettante abbiano bene in mente come preferiscono interagire con i tweet. Dopo circa 6 anni, tuttavia, sembra in arrivo un nuovo cambiamento. Secondo quanto riportato da TechCrunch, famoso blog statunitense di tecnologia, Twitter introdurrà a breve le reazioni ai tweet con le emoji, anch’esse – come i like – in pieno stile Facebook.

In particolare, a supportare questa indiscrezione ci sarebbe un sondaggio avviato dall’azienda, al fine di intercettare le opinioni degli utenti a riguardo. Ed effettivamente il sondaggio esiste, come ammesso anche da alcuni portavoce del social network: “Stiamo esplorando altri modi in cui le persone possono esprimersi nelle conversazioni che avvengono su Twitter“, hanno detto. Ovviamente, l’indagine di Twitter è ancora nelle fasi iniziali e i portavoce hanno riferito che le emoji arriverebbero in aggiunta all’attuale pulsante “cuore”, e non per sostituirlo.

LEGGI ANCHE: Twitter e un bug insolito: chi scriveva la parola “Memphis” veniva bannato

Va ammesso che Twitter sta “flirtando” con questa modalità interattiva già da tempo: a inizio anno, il social ha dato il via all’implementazione globale della funzione che consente agli utenti di rispondere ad un messaggio diretto con una reazione emoji. Ora, dunque, sarà la volta dei tweet.

Twitter, arrivano le emoji come reazioni ai tweet? I contenuti del sondaggio

twitter emoji reazioni tweet
Alcuni screenshot del sondaggio lanciato da Twitter a riguardo – MeteoWeek.com

Nel suo sondaggio, Twitter propone alcuni set di emoji: tutti includono il cuore (like), la faccina che ride con le lacrime (divertente), quella pensante (interessante), quella che piange (triste) e quella arrabbiata (nervoso). Ma non mancano anche l’emoji del fuoco, il pollice in su o in giù e così via. La domanda è chiara: “Tra i seguenti due set di reazioni, quale preferisci?”. Inoltre, Twitter ha anche chiesto come si sentirebbero gli utenti se i loro tweet venissero sottovalutati e se ciò li scoraggerebbe dal twittare in futuro; oppure se lo prenderebbero come un feedback “costruttivo”.

Twitter dimostra quindi di essere pienamente consapevole che l’introduzione delle emoji come reazione ai tweet potrebbe avere un impatto significativo sulle modalità di utilizzo del social network. Un argomento che da tempo genera discussione e che – ad esempio – ha portato Instagram a nascondere il numero di like dei post per non influenzare gli altri utenti in maniera positiva o negativa.

LEGGI ANCHE: Con iOS 14.5 arrivano su iPhone 217 nuove emoji: ecco quali sono

Detto ciò, il meccanismo di voto positivo e negativo, che venga espresso con pollici, frecce o qualsiasi altra cosa, rimane tuttavia un modo comune per interagire con i contenuti presenti sul web. Infine, nel sondaggio, Twitter domanda agli utenti come – a parer loro – dovrebbero essere visualizzate le reazioni delle emoji, in particolare quelle negative. Un esempio lo si nota nell’immagine sottostante.

twitter emoji reazioni tweet
Come potrebbero essere visualizzate le reazioni ai tweet – MeteoWeek.com

Chiudiamo quindi con ulteriore conferma di questa novità in arrivo a breve: qualche giorno fa, in risposta alla richiesta da parte di un utente di testare le reazioni con le emoji, il Chief Design Officer di Twitter Dantley Davis ha risposto: “Avremo presto qualcosa per voi“.