Arriva la nuova App di Google Pay, con tante utili implementazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

L’aggiornamento a Google Pay, che stravolgerà l’app e porterà nuove utili implementazioni, sta per debuttare in tutto il mondo. Tra le novità, maggiore spazio ai pagamenti tramite utenti in stile PayPal

google pay
Google Pay si aggiorna con alcune novità interessanti. – MeteoWeek.com

Già da qualche anno si sta assistendo ad un progressivo spostamento dei metodi di pagamento verso i pagamenti digitali. Con questo termine non intendiamo solamente le transazioni effettuate tramite carta di credito contactless, ma anche l’utilizzo di app per pagamento apposite, che permettono all’utente di salvare le proprie carte di credito all’interno di esse ed effettuare pagamenti in tutta comodità, grazie soltanto al proprio smartphone.

Una delle applicazioni più note e utilizzate è senz’altro Google Pay. Il colosso di Mountai View ha rilasciato la prima versione nel 2015, sotto il nome di Android Pay, per poi passare al nome attuale nel corso del 2018, inglobando peraltro le funzionalità del precedente Google Wallet.

Ad oggi Google Pay è, a tutti gli effetti, un portafoglio virtuale dove è possibile inserire le proprie carte di credito ed effettuare pagamenti tramite POS emulando il chip di ogni carta. Ma non solo: aggiunge una serie di elementi di sicurezza, come l’autenticazione a due fattori o la verifica delle transazioni con impronta digitale o passcode, che altrimenti sarebbero impossibili da mettere in atto con la semplice carta fisica.

Con il prossimo aggiornamento, Google Pay promette di migliorare ancora di più il servizio offerto, e di attirare di conseguenza ancora più utenti.

Google Pay: il nuovo aggiornamento in arrivo

Google sta lavorando al nuovo aggiornamento ormai da qualche mese, ma a breve si prepara al lancio ufficiale, sostituendo la “vecchia” applicazione finora disponibile. La nuova versione porterà un’importante novità: darà molto più spazio ai trasferimenti di denaro tra utenti, siano essi amici, coinquilini o altro. Per rendere l’idea, è sufficiente pensare all’invio di denaro su PayPal, dove basta selezionare il contatto nella rubrica dell’app (oppure inserire la sua mail) per inviare del denaro tramite l’opzione Amici e familiari.

Le novità, però, non si fermano qui. Google ha introdotto la possibilità di scansionare gli account Google Foto, oppure Gmail, per rilevare i dati di eventuali ricevute: un modo molto più veloce ed efficace per salvarle all’interno dell’app. Inoltre, l’azienda ha deciso di introdurre una lunga serie di premi che spetteranno a chiunque effettuerà determinati acquisti. Una sorta di “cashback” ideato però da Google.

google pay
L’app sarà focalizzata maggiormente sulle transazioni tra utenti. – MeteoWeek.com

Non solo miglioramenti

Finora abbiamo elencato quelli che, senz’altro, sono dei miglioramenti molto pratici e utili per tantissimi utenti. Tuttavia, non è tutto oro quel che luccica, dato che Google rimuoverà una funzione preziosa: l’invio e la ricezione di denaro via Web. Attenzione, però: la caratteristica si riferisce soltanto alla vecchia app. Google in altre parole obbligherà al passaggio alla nuova app per poter inviare e ricevere denaro via Web; mantenendo la vecchia versione, si avrà accesso a tutto il resto, eccetto questa preziosa funzionalità.


Leggi anche:


Per chi volesse mantenere la vecchia versione dell’applicazione, essa sarà disponibile su Google Play Store tramite link diretto, riportante la dicitura “vecchia app”. Verosimilmente, però, con un futuro aggiornamento l’azienda statunitense obbligherà al passaggio alla nuova controparte.