Un hotel nello Spazio? Forse arriverà prima di quanto noi immaginiamo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

Vi piacerebbe pernottare in un hotel con vista Terra? Il progetto Voyager Station sembra a tutti gli effetti “fuori dal mondo”, ma una start up statunitense sembra fare sul serio e lo potrebbe lanciare ufficialmente nel 2027

hotel spaziale
Il progetto si chiama Voyager Station, ad opera di una start up statunitense. – MeteoWeek.com

Possiamo dire con certezza di essere ormai entrati da qualche tempo in una nuova fase delle esplorazioni nello Spazio. Lo testimonia l’ultima, grande spedizione del rover Perseverance, che la NASA ha inviato su Marte alla ricerca di forme di vita.

L’argomento Spazio ed esplorazioni spaziali affascina di giorno in giorno sempre più persone, e al contempo infonde nuove aspettative nell’umanità: cosa ci aspetta in questo decennio sotto il profilo delle esplorazioni nello Spazio? Quali novità potremo ricavare dagli studi compiuti dal rover Perseverance?

Ma c’è chi va oltre tutto questo. Una start up statunitense infatti vuole letteralmente portare l’uomo nello Spazio tramite un “hotel vista Terra”. No, non è uno scherzo, ma un reale progetto di creazione di un hotel spaziale.

L’hotel spaziale con vista Terra: l’incredibile progetto Voyager Station

Quanti di noi, da bambini, hanno sognato di fare gli astronauti e andare nello Spazio? Ebbene, il sogno con tutta probabilità potrà realizzarsi per davvero nel 2027, anno in cui la start up americana Orbital Assembly Corporation ha previsto il lancio di un autentico hotel spaziale con vista Terra, denominato Voyager Station.

Il progetto ha dell’assurdo, ma al contrario sembra essere destinato davvero a concretizzarsi. L’azienda ha pubblicato un video in cui viene illustrata l’animazione grafica, il “concept” del progetto: lo potrete visionare qui sotto.

Come è possibile comprendere dal video, Voyager Station rappresenterà a tutti gli effetti un hotel spaziale e, a detta della start up, sarà in possesso di una serie di benefit “di lusso”. Potrà ospitare ad esempio 400 clienti, tra i quali ovviamente dovranno risiedere anche scienziati e astronauti esperti, ma al suo interno si potranno visitare anche ristoranti, palestre, cinema. Ci sarà anche una libreria, così come dei lounge con vista Terra, per gustarsi il meraviglioso panorama del nostro Pianeta.

hotel spaziale
Tra le varie stanze d’albergo, alcune potrebbero essere autentici “lounge” con vista Terra. – MeteoWeek.com

Tutto questo sarà reso possibile da una gravità artificiale in grado di ricreare quella sulla Terra, evitando quindi il grande “disordine” che verrebbe generato invece dalla gravità nello Spazio. L’inizio dei lavori è previsto per il 2025 e il lancio ufficiale in orbita è previsto per il 2027: al momento però non è chiaro se si tratta di una data indicativa, o di un vero e proprio target che la start up vuole raggiungere a tutti i costi.

Voyager Station: sarà realizzabile?

Stando a quanto riportato da alcune voci, la start up starebbe pensando anche alla vendita permanente di alcune zone dell’hotel spaziale a determinati stakeholders, come ad esempio le agenzie governative, anche se non è chiaro quale sia precisamente lo scopo di questo.


Leggi anche:


Che si tratti di un qualcosa di effettivamente realizzabile oppure no, noi non possiamo saperlo. Di certo la start up sembra intenzionata a puntare davvero forte su Voyager Station, e l’obiettivo è di non mollare la presa. Insomma, tra qualche anno forse potremo davvero “soggiornare” nello Spazio e vedere da fuori il nostro Pianeta.