Samsung Glasses : la competizione degli occhiali smart entra nel vivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:06

I Samsung Glasses, secondo un insider, saranno le due versioni di occhiali smart prodotte dall’azienda coreana per competere nel mercato del futuro: quello degli occhiali con funzionalità avanzate, in grado di sostituire l’utilizzo degli smartphone

samsung glasses
Un’immagine tratta dal video leak. – MeteoWeek.com

In altri articoli abbiamo già fatto cenno degli Apple Glass, nome ipotetico con cui vengono identificati gli occhiali a tecnologia avanzata sviluppati da Apple. Il mercato, ormai, sembra avere un nuovo protagonista non ancora entrato in scena: si tratta proprio degli occhiali smart, che secondo alcuni potrebbero sostituire gli smartphone nel prossimo futuro, grazie ad una maggiore comodità e alle medesime funzionalità offerte.

Quando un nuovo prodotto sta per trasformarsi in trend, le principali aziende si impegnano a entrare nella competizione, producendo il proprio prodotto per restare al passo con i tempi. Sarebbe proprio il caso di Samsung, definibile senz’altro come uno dei tre/quattro colossi produttori di tecnologia mobile al mondo. L’azienda coreana di certo non resterà a guardare, al punto che, secondo un insider, starebbe già sviluppando la propria versione di occhiali smart.

Samsung Glasses Lite: le caratteristiche

L’insider ad aver svelato i Samsung Glasses Lite è noto come “WalkingCat”, e ha condiviso dei video che sembrano essere ufficiali. In questi video vengono appunto illustrati gli occhiali smart di Samsung, presenti non soltanto nella versione sopra citata, ma anche in un’altra versione chiamata “Samsung AR Glasses“.

Stando a quanto emerso dai video condivisi, gli occhiali Glasses Lite funzionerebbero tramite l’illusione di uno schermo in 2D, molto simile a quello di un PC o di uno smartphone, “proiettato” però sulle lenti degli occhiali. Non presenterebbero funzionalità basate su gesti o altro: il controllo dell’apparecchio sembra essere garantito da una modalità Dex con mouse e tastiera, oppure tramite smartwatch Samsung. Non permetterebbero inoltre di avere accesso ad un campo visivo ampio, ma permettono di attivare una modalità occhiali da sole in grado di oscurare in breve tempo le lenti.

Per quanto riguarda invece gli AR Glasses, essi ricordano molto da vicino gli HoloLens di Microsoft e, a differenza dei precedenti, permetterebbero la visione di oggetti 3D, trattandosi per l’appunto di un prodotto AR. Il campo visivo è molto più ampio rispetto ai Glasses Lite e dovrebbero poter garantire anche l’utilizzo tramite gesti di mani e braccia.

E’ chiaro come le due versioni presentino differenze notevoli: gli AR Glasses in particolare si configurano come la versione “premium” e il prezzo, qualora il tutto dovesse essere confermato, sarà più alto dei Glasses Lite.

samsung glasses
Un altro frame tratto dal video condiviso dall’insider WalkingCat. – MeteoWeek.com

Occhiali smart: il mercato del futuro?

A quanto pare, gli occhiali smart potrebbero davvero rappresentare il futuro del mercato di tecnologia mobile. Dopo gli insistenti rumors sugli Apple Glass, il leak svelato dall’insider circa la controparte prodotta da Samsung non fa che accendere ancora di più la competizione del prossimo futuro.


Leggi anche:


Forse, già tra qualche anno, ci troveremo a utilizzare sempre di più occhiali smart, con gli smartphone spostati verso altri orizzonti di impiego.