Twich il social che fa impazzire tutti, da Fedez ai gamer, da Cattelan alla Gen Z

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:20

Cos’è Twitch, il canale che sta facendo impazzire il web e non solo.

Twitch – MeteoWeek.com

Twitch è il canale social che fa impazzire chi è nato intorno ai Duemila, e chi si presta a nerd.

Ed è noto soprattutto tra i gamers. Per cui se non rientrate nelle due categorie, è piuttosto difficile, che Twitch faccia al caso vostro.

Perché questo accanimento su Twitch?

Si dice che ci sia stata questa migrazione perché YouTube ha cominciato ad utilizzare un algoritmo che filtra i contenuti in base a quello che veniva mostrato o detto.

Molti YouTuber quindi si sono trovati con le ali tarpate, proprio per questi filtri che influivano sulla monetizzazione del video (verde, giallo o rosso). Tutto per una piccola parola sbagliata detta in mezzo ad una frase.

Ma sul social, di proprietà Amazon, non c’è solo questo, è molto di più.

Vi illustriamo di cosa si tratta.

Twitch, come si suddivide la piattaforma streaming

Come funziona Twitch – MeteoWeek.com

Anzitutto è una piattaforma di livestreaming, molto usata in America, e che solo negli ultimi mesi sta avendo attenzione anche in Italia, dove i contenuti sono un flusso ininterrotto di video in streaming, suddivisi in 4 categorie: Giochi, IRL, Music, Esport.

Giochi

Nella prima categoria, Giochi, rientrano tutti i videogame non sportivi, da Fortnite a Minecraft, solo per citare i più celebri in cui si vedono videogiocatori al “lavoro”, che commentano l’azione di gioco (ora alcuni famosi Instagrammer giocano a D&D una volta a settimana per esempio). Per fare un paragone è come se un calciatore, mentre giocasse, commentasse quello che sta facendo.

IRL

La seconda categoria, Irl (acronimo di In Real Life) è l’angolo delle chiacchiere, in cui si possono trovare gli streamer (coloro che fanno livestreaming) che parlano di qualsiasi argomento: cucina, fitness, viaggi e rispondono alle chat live che i vari followers scrivono. Si perché una delle caratteristiche più interessanti di Twitch è la possibilità d’interagire con gli streamer (basta guardare Fedez che una volta a settimana si chiude nella Stanza del Boomer per chiacchierare con i fan su Twitch). Le stanze di Twitch sono un mix tra una chat video ed un programma radiofonico, in cui si condividono argomenti e passioni con chi è live.


Leggi Anche:


Music

La terza categoria, Music, è quella più immediata, i vari musicisti fanno dei mini concerti, c’è chi suona la chitarra classica e chi fa dei dj-set, senza dimenticare l’interazione con i followers. (durante il primo lockdown è andato molto di voga).

Esports

L’ultima è la categoria Esports che riguarda sempre i gamers. La caratteristica nuova di Twitch rispetto ad altri social è la grande interazione tra streamer e follower. Il primo condivide i suoi video, il secondo può decidere di seguirlo, d’interagire attraverso la chat apposita (i commenti si vedono a lato dello schermo) oppure di abbonarsi al suo canale o sostenerlo con donazioni.

Twitch, nonostante i numeri siano molto più bassi (40 milioni di utenti) di una piattaforma come Youtube (2 miliardi), è il social che piace molto alla Generazione Z, quelli dai 20 in giù, (i nemici dei Millenials, per intenderci) perché li possono trovare dei contenuti alternativi alla televisione, e soprattutto possono interagire con gli streamer.

L’interazione crea quel senso di community che spinge molti followers ad abbonarsi ai singoli canali, sostenendo i loro beniamini, che nei casi più felici arrivano a guadagnare e superare i 100.000 dollari al mese.

In Italia il canale Twitch più visto è Everyeye.it con oltre 100 milioni di views, seguito da Multiplayer.it e CulturaPOPIta, che in questo caso non parla solo di gaming. Per comprendere il fenomeno Twitch, basti pensare che anche Fedez e Chiara Ferragni sono sbarcati sulla piattaforma, seguiti da Alessandro Cattelan che gioca online, The Jackal, Rovazzi e Bobo Vieri.