iPhone 12 Mini non vende: in arrivo uno stop alla produzione?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30

iPhone 12 Mini, la versione più economica e più piccola della gamma iPhone 12, non sta riuscendo a coprire le aspettative di Apple. Per il device si prospetta uno stop della produzione, con Apple maggiormente interessata a fare posti ai nuovi modelli

iphone 12 mini
iPhone 12 Mini vende molto meno del previsto. – MeteoWeek.com

Con l’annuncio dei nuovi modelli di iPhone, e in particolare della gamma di iPhone 12, Apple ha voluto proporre la propria soluzione per restare al passo delle grandi aziende concorrenti offrendo il device in quattro versioni: la versione standard, quella Pro, quella Pro Max e quella Mini.

Il concetto su cui Apple ha voluto puntare con la produzione di iPhone 12 Mini è stata la maggiore comodità di utilizzo di un telefono più piccolo, un requisito da tempo richiesto dal grande pubblico date le dimensioni degli smartphone sempre più grandi e “padellose”, senz’altro difficili da tenere in tasca per molte persone.

Al netto dell’esperienza di questo smartphone finora, Apple ha potuto tirare delle somme decisamente sconfortanti e negative: il dispositivo infatti non riesce a vendere abbastanza e in generale non sta rispettando le aspettative del colosso statunitense. All’orizzonte si prospetta il “peggio” per questo dispositivo: l’azienda di Cupertino starebbe pensando alla rimozione.

iPhone 12 Mini: i motivi dell’insuccesso

Partiamo dai dati di vendita di iPhone 12 Mini: il “piccolo” dispositivo della più recente gamma di smartphone Apple ha pesato soltanto per il 6 per cento nelle quote di mercato di iPhone, tra ottobre e novembre 2020. E i dati proseguono su questa scia d’onda anche nel salto tra 2020 e 2021, a delinare un quadro di vendita decisamente sotto le aspettative dell’azienda.

Ma quali sono i motivi dietro questo insuccesso? A dire la verità sono molteplici. Nonostante il piccolo display da 5,4 pollici, comunque di dimensioni generose ma mai ai livelli degli smartphone più diffusi, pesa gravemente il prezzo dello smartphone. 839 euro è il prezzo di partenza di iPhone 12 Mini, ed è inferiore soltanto di 100 euro dalla versione standard di iPhone 12, con il quale condivide tutte le caratteristiche a parte lo schermo di dimensioni inferiori. Pesa anche però la capienza della batteria, che permette un’autonomia inferiore rispetto agli altri modelli, un fattore che ha gettato qualche ombra sul dispositivo. Anche il comparto fotografico risulta inferiore alle controparti, soprattutto a Pro e Pro Max, che nonostante il prezzo decisamente molto più alto rappresentano comunque macchine eccellenti per la fotografia.

iphone 12 mini
Vendono molto bene invece i “fratelli maggiori” standard, Pro e Pro Max. – MeteoWeek.com

Le vendite degli altri iPhone 12? Decisamente superiori

Se iPhone 12 Mini non è riuscito a soddisfare le aspettative di Apple, un discorso radicalmente diverso va fatto per gli altri modelli sopra citati. Sì, perché ad esempio iPhone 12 standard è diventato subito il telefono 5G più venduto nell’ultimo trimestre del 2020. La crescita globale delle spedizioni è incrementata dell’otto per cento rispetto al 2019, e per il primo trimestre del 2021 ci si aspettano 55 milioni di unità vendute.


Leggi anche:


Il fatto clamoroso è che Apple starebbe pensando ad uno stop della produzione di 12 Mini in favore di iPhone 11: il precedente dispositivo Apple sta ancora oggi vendendo in modo eccellente e sopra le aspettative.