Google e il nuovo avviso sul cambio password: di cosa si tratta?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

Google sta emettendo notifiche e avvisi che suggeriscono di cambiare password per determinati account. Sono in molti gli utenti a incappare in questo avviso: ma di cosa si tratta?

google
Google sta inviando messaggi di avviso per password trafugate. – MeteoWeek.com

Una delle priorità di Google è senz’altro quella di mantenere la sicurezza degli account degli utenti registrati. Stiamo parlando infatti del servizio di ricerca sul Web più diffuso al mondo e in generale uno dei colossi dell’industria tecnologica a livello globale. Tutti si affidano al celebre motore di ricerca per il proprio utilizzo quotidiano, su smartphone o PC che sia.

I servizi offerti dall’azienda statunitense sono sempre più sofisticati: basti pensare a Google Maps, che fa grande uso della posizione sul proprio dispositivo anche per consigliare nuove opportunità nei paraggi. Di recente, però, sono emerse a moltissimi utenti notifiche circa il cambio password, o per meglio dire, suggerimenti di cambio password “compromesse”. Ma di cosa si tratta?

“Cambia le password compromesse”: ecco il significato del messaggio di Google

Da qualche tempo Google ha introdotto nuove politiche sulla gestione della privacy e della sicurezza degli utenti. Tutto funziona a partire dal Google Security Check, un sistema ideato dal colosso di Mountain View per verificare che i propri dati personali – email e password in particolare – inseriti all’interno di vari siti Web tramite il motore di ricerca non siano finiti all’interno di repository di dati trafugati. Queste “liste” permettono a chiunque di accedere ai dati d’accesso degli utenti cui sono stati trafugati, potendo quindi entrare negli account.

Google ha implementato questa funzionalità dopo che, negli ultimi anni, sono emersi sempre più problemi di diffusione di dati d’accesso sul Web, specialmente nei “canali secondari” come alcuni social o alcune app di messaggistica.

Queste notifiche vengono inviate tramite email da Google, e si viene esortati a cambiare determinate password ritenute non più sicure, in quanto “compromesse”. Non si tratta in alcun modo di truffe (a meno che non riconosciate un indirizzo email strano, a capo di questo suggerimento), ma di un modo di Google per suggerirvi maggiore sicurezza nei vostri account salvati. Google peraltro invia notifica in tempo reale qualora uno dei propri account salvati dovesse essere stato vittima di data breach, ovvero di furto dei dati d’accesso ad un sito e inserimento degli stessi in liste pubbliche.

google
La sicurezza degli utenti è uno dei punti cruciali dello sviluppo di nuove tecnologie in Google. – MeteoWeek.com

Scegliere una password sicura: i consigli fondamentali

Al fianco di ciò, resta sempre il fatto che esistono consigli precisi per scegliere una password più efficace. In primis, è inutile scegliere password intricate con lettere e numeri casuali, anche se sicuramente rappresentano una sicurezza in più.


Leggi anche:


Gli step necessari sono i seguenti: scegliere sempre una combinazione di lettere maiuscole/minuscole, numeri e qualche segno di punteggiatura; evitare di utilizzare argomenti molto cari o conosciuti, magari spesso ricercati tramite il Web, perché potrebbero rappresentare le parole da cui eventuali cybercriminali potrebbero partire per indovinare la vostra password. In generale, utilizzate password complesse e non troppo semplici, come suggerito da Google stessa.