Google Play Points, il ‘cashback’ di Android arriva in Italia: di cosa si tratta?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30

Il programma a premi Google Play Points, introdotto per incentivare gli utenti ad acquistare applicazioni a pagamento, arriva anche in Italia. Ecco in cosa consiste e come funziona il sistema di “cashback” di Android 

google play points
Google Play Points arriva in Italia – MeteoWeek.com

Google introduce anche in Italia ed altri 13 paesi – la maggior parte europei – il suo programma a premi: Google Play Points. Lanciato per la prima volta nel settembre 2018 in Giappone, esso permette di guadagnare punti e premi grazie agli acquisti effettuati sul Play Store. Il lancio del progetto a livello globale ha richiesto molto tempo: infatti, fino a ieri, solo nove paesi (Stati Uniti, Giappone, Corea, Taiwan, Hong Kong, Australia, Germania, Francia o Regno Unito) potevano usufruire di questo servizio. La lista completa dei 13 paesi “new entry” è la seguente: Danimarca, Finlandia, Grecia, Irlanda, Olanda, Norvegia, Spagna, Svezia, Svizzera, Sud Africa, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita e ovviamente Italia.

Google Play Points: cos’è e come funziona

Grazie a questa iniziativa lanciata da Google i possessori di uno smartphone Android possono – come detto poc’anzi – guadagnare punti e premi, acquistando applicazioni sul Play Store. Facendo ciò, si ottiene quello che, a tutti gli effetti, è una sorta di “cashback”, in base alla cifra che è stata spesa.

Ma vediamo più in generale cosa è possibile effettuare con Google Play Points:

  • Guadagnare punti per gli acquisti di contenuti digitali, articoli in-app e download dal Google Play Store (i punti guadagnati in un anno solare contano come progressi verso il livello successivo).
  • Utilizzare i punti per ottenere “buoni sconto”, articoli in-app o credito Google Play;
  • Ricevere ulteriori vantaggi, premi e punti man mano che si sale di livello.

Leggi anche:


I contenuti acquistabili e sui quali è possibile guadagnare punti variano da Paese a Paese. Una volta registrati – più avanti mostreremo come fare – sarà possibile guadagnare punti, nella misura di un punto ogni euro speso. Per la prima settimana riceverai un’offerta di benvenuto, che ti permetterà di guadagnare il triplo dei punti (3X) per ogni acquisto. Ovviamente, più punti raccogli, più sali di livello e guadagni vantaggi. Ma non solo: più alto è il tuo livello, più punti guadagni. Infatti, Google indica 4 livelli raggiungibili:

  • Bronzo (da 0 a 149 punti): ottieni 1 punto ogni euro speso;
  • Argento (da 150 a 599 punti): ottieni 1,1 punti ogni euro speso;
  • Oro (da 600 a 2.999 punti): ottieni 1,2 punti ogni euro speso;
  • Platino (da 3.000 punti in su): ottieni 1,4 punti ogni euro speso.
google play points
I menu di Google Play Points – MeteoWeek.com

Come iscriversi a Google Play Points

Per iscriverti a Google Play Points, è necessario:

  • Risiedere in uno dei paesi in cui il servizio è attivo;
  • Possedere un computer o un dispositivo Android che funziona con Google Play;
  • Possedere un account Google Play personale;
  • Indicare un metodo di pagamento valido;
  • Indicare il corretto indirizzo di fatturazione, corrispondente al tuo “paese di Google Play”.

Fatto ciò, su PC:

  • Vai su play.google.com;
  • A sinistra, clicca su Play Points;
  • Fai clic su Partecipa.

Su smartphone o tablet Android:

  • apri l’app Google Play Store;
  • Tocca il Menu (rappresentato da tre righe orizzontali) → Play Points;
  • Tocca Partecipa.

Se Play Points non risulta ancora visibile non temere, il programma a premi di Google verrà definitivamente attivato anche nel nostro paese nel giro di pochi giorni.