Sony 360 Reality Audio, la possibilità di sentirsi un concerto da casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00

Arriva finalmente l’audio a 360 gradi. E’ realtà, in autunno.

360 Reality Audio per Sony – MeteoWeek.com

L’obiettivo dichiarato di Sony è consentire di provare le stesse sensazioni che si provano nella prima fila o ai lati del palco di un concerto dal vivo anche quando si ascolta la musica con le cuffie. Ma per questo non sarà necessario ricorrere a cuffie particolari, basterà un modello qualsiasi.

Si chiama 360 Reality Audio la nuova proposta in tema di riproduzione spaziale dell’audio proposta da Sony. Più in dettaglio, 360 Reality Audio produce un campo sonoro tridimensionale in cui, sfruttando la tecnologia audio object-based di Sony, i diversi suoni ed elementi musicali possono essere proiettati in uno spazio a 360 gradi.

Come funziona il 360 Reality Audio

Come funziona 360 Reality Audio – MeteoWeek.com

Il formato 360 Reality Audio è una tecnologia audio spaziale basata su oggetti che riesce a mappare le fonti sonore di un brano, come voce, coro, strumenti, ma anche le informazioni di posizione, collocandole in uno spazio sferico.

Per godere del 360 Reality Audio, i brani devono essere codificati appositamente, quindi Sony sta chiamando a raccolta le etichette musicali, quali Sony Music, Universal Music Warner Music e Live Nation, e le piattaforme di streaming per la costruzione di un ecosistema che ruoti attorno al nuovo formato.

Quindi sarà necessaria una creazione, una distribuzione e anche la riproduzione su dispositivi compatibili con il 360 Reality Audio, ma non solo.

Il compito è uno dei più difficili,  ma è semplificato dalla decisione di Sony di renderlo un formato aperto, grazie anche alla scelta della codifica in MPEG-H 3D Audio. Aziende terze possono avere accesso a tutti i dati e agli strumenti di sviluppo, e Sony sarà aiutata da Fraunhofer IIS (l’organizzazione tedesca che raccoglie 60 istituti di ricerca applicata e che ha sviluppato l’MP3) per fornire le varie specifiche tecniche.


Leggi Anche:


Sony Corporation ha annunciato il nei giorni scorsi l’imminente lancio commerciale di 360 Reality Audio, un’esperienza sonora immersiva che sfrutta la tecnologia audio spaziale “object-based” di Sony. A partire da autunno, i consumatori in Europa, Stati Uniti e altri paesi potranno ascoltare circa 1000 brani di artisti quali Billy Joel, Bob Dylan e Pharrell Williams nel nuovissimo formato, attraverso i servizi di streaming di Amazon Music HD, Deezer, nugs.net e TIDAL.

Una nuova frontiera per l’audio firmato Sony

Come funziona – MeteoWeek.com

Le cuffie dovrebbero essere il primo passo verso la diffusione di 360 Reality Audio, che potrebbe approdare quindi anche su altri prodotti. Sony sembra voler agevolare questo processo rendendo libera la sua implementazione. Questo sarebbe un grosso vantaggio rispetto a una tecnologia concorrente come Dolby Atmos, che invece per l’impiego prevede il pagamento di royalty.

Come precedentemente specificato, Sony assicura che per apprezzare gli effetti spaziali forniti da 360 Reality Audio si può usare una cuffia qualsiasi. Tuttavia, attraverso un’app per smartphone si può ottimizzare l’ascolto per lo specifico utente. O meglio per le sue orecchie. Infatti, tramite tale app si possono fotografare le orecchie stesse e avere un’analisi della loro conformazione per avere una riproduzione personalizzata dell’audio.

360 Reality Audio può essere ascoltato attraverso le cuffie della maggior parte dei produttori, ma precisa che per godere di un campo musicale personalizzato è preferibile affidarsi a cuffie Sony selezionate (ovviamente).