Elon Musk l’uomo più ricco del mondo, Tesla supera Bezos

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:00

Con un patrimonio di 187 miliardi di dollari, Elon Musk, CEO di Space X e Tesla, è diventato l’uomo più ricco al mondo sorpassando Jeff Bezos.

Elon Musk, l’uomo più ricco al mondo – MeteoWeek.com

A gennaio del 2020 Elon Musk era lontano dal podio nella speciale classifica della rivista “Forbes” sugli uomini più ricchi al mondo. Dopo un solo anno, il fondatore di Tesla, il colosso delle vetture elettriche, ha effettuato il sorpasso, è proprio il caso di dirlo visto che parliamo di auto, sul Ceo di Amazon, Jeff Bezos che era al primo posto, incontrastato, dal 2017, e che adesso ha 186 miliardi di dollari.

Musk, ideatore anche del progetto aerospaziale Space X, ha un patrimonio stimato salito a 187 miliardi di dollari. Lo ha rivelato il Bloomberg Billionaire’s Index.

Ergo, l’uomo più ricco del mondo.

Tutto merito di Tesla?

A Wall Street il titolo Tesla è schizzato del 6%, permettendo all’imprenditore sudafricano di sorpassare il suo rivale a quota 187 miliardi.

La capitalizzazione di Tesla è volata a 766 miliardi di dollari e vale ora più di Facebook ma anche più di altri costruttori come Toyota, Volkswagen, Hyundai, Gm e Ford messe insieme.

Che strano“, è stata la reazione del Paperon de Paperoni in un tweet, apprendendo di essere diventato l’uomo più ricco del mondo, aggiungendo poi: “Torniamo al lavoro“.

Il suo patrimonio è destinato ad aumentare ancora di più con i Democratici e il Presidente eletto Joe Biden forti sostenitori di una politica green negli Usa e quindi di più auto elettriche in circolazione.

Circa questa sua immensa ricchezza, Musk ha sempre detto di non essere interessato a cose materiali e che una metà del suo patrimonio “servirà a risolvere i problemi del nostro pianeta mentre l’altra metà servirà a costruire una città auto-sufficiente su Marte per assicurare la continuità della vita, di tutte le specie, nel caso in cui la Terra venga colpita da una meteorite“.


Leggi Anche:


Mai visto un sorpasso così veloce

Tesla – MeteoWeek.com

Il sorpasso di oggi di Elon Musk a Jeff Bezos è la logica conseguenza di una pianificazione volta a raggiungere questo straordinario traguardo nell’arco temporale di soli 12 mesi.

Musk, a inizio del 2020, poteva contare su un “gruzzolo” di 30 miliardi di dollari ed era ben oltre la decima posizione nella graduatoria dei Paperoni globali.

E il titolo di Tesla, potenziale bomba ancora inesplosa, era nell’area tra i 60 e 80 dollari. Poi l’incredibile e fulmineo cambio di rotta. La società, di cui Musk controlla il 20%, ha iniziato ad annunciare dati di vendita e risultati molto superiori alle attese degli analisti. Il titolo ha premuto sull’acceleratore facendo crescere la fortuna di Musk.

Il 49enne magnate sudafricano, con passaporti americano e canadese, ha superato Larry Ellison di Oracle e Warren Buffett, due che come si diventa ricchissimi hanno un’idea. Poche settimane fa, quando Tesla è volata un’altra volta a Wall Street, grazie all’ingresso nell’indice S&P 500, Musk si è lasciato alle spalle anche Bill Gates, non proprio l’ultimo arrivato, che, per molti anni, è stato davanti a tutti nella graduatoria dei miliardari, fino a conquistare il primo posto assoluto e solitario, ai danni anche di Mr. Amazon, grazie a un titolo Tesla salito dell’800% in un anno.

Insomma, lo stacanovista più ricco che, nonostante tutto, pensa solo a tornare a lavoro.