Classifica 2020, Quali sono le App più diffuse e scaricate dell’anno?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00

Con la fine dell’anno si tirano le somme, anche nel mondo delle applicazioni. Ecco quindi la lista delle più scaricate e diffuse nel 2020.

App dell’anno – MeteoWeek.com

Il 2020 sta finendo per tutti, e non fanno eccezioni anche le classifiche per le applicazioni più scaricate dell’anno.

In particolar modo, sappiamo con certezza che ovviamente installare le app di uno smartphone è una cosa quasi settimanale s non giornaliera. Ma in lockdown, tra quelle di cucina e di fitness, ci siamo dati alla pazza gioia.

Ecco quindi la classifica ufficiale del 2020.

L’app valutata come “migliore dell’anno” per Android e la sua lista

App per Android – MeteoWeek.com
  • Loona: Bedtime Calm & Relax si tratta di un’applicazione gratuita che offre acquisti in-app per esperienze estese; include suoni rilassanti, storie ed esperienze di gioco calmanti che aiutano gli utenti a dormire, mentre per gli utenti, invece, la migliore app del 2020 è stata Disney +, la nota piattaforma di streaming.

Fatto curioso, anche Apple l’ha inserita nelle migliori.

  • Tra le migliori app per la crescita personale e allenamento (Personal Growth), Google ha inserito nella lista Centr, di Chris Hemsworth, l’attore hollywoodiano di tanti film Marvel, nel ruolo di Thor che ha dimostrato, togliendo Engame dalla lista, di avere un fisico scolpito e mozzafiato.
Qualunque sia il tuo obiettivo, età, sesso o livello di forma fisica, questa app ti aiuterà a farlo con la guida dei migliori istruttori, chef ed esperti di benessere del mondo. Ed è tutto su misura per te” si legge nelle note dell’App.
  • Altra app per la crescita personale si chiama Intellect: Create a Better You, “ci ha aiutato a concentrarci sui nostri tratti, abitudini e comportamenti per superare le sfide personali con l’aiuto di un compagno digitale, attraverso la formazione psicologica” scrive tra le motivazioni il team di valutazione di Google.
  • In tema giochi invece, il primo posto lo merita SpongeBob: Krusty Cook-Off , una divertentissima avventura culinaria tra i ristoranti e le cucine di Bikini Bottom! con protagonista l’eccentriva spugnetta parlante SpongeBob.
  • Nella sezione Best Everyday Essentials, tra i vincitori Calmaria, “spesso usata da marinai e surfisti per indicare che non ci sono onde nell’oceano. Quell’umore traduce perfettamente ciò che questa app intende fare, portare tranquillità al tuo intenso giorno dopo giorno” si legge nella scheda dell’app.

Leggi Anche:


Migliori app per Apple

App iOS – MeteoWeek.com
  • App iPhone dell’Anno: Wakeout!, sviluppata da Andres Canella, ha portato la ginnastica dolce negli uffici casalinghi e nelle classi di didattica a distanza dando la possibilità di tenerci in forma con spensieratezza e inclusività. L’app segue l’utente nella sua routine quotidiana (e domestica) ricordandogli quanto sia importante muoversi e come farlo anche in una condizione di isolamento.
  • Zoom. Ci ha cambiato la vita, offrendoci un’alternativa divenuta ormai fondamentale per lavorare, guardandosi negli occhi, per essere collegate con i nostri cari, amici e parenti, impossibili da vedere con il mondo in lockdown. E’ diventato ormai uno strumento quotidiano sia per adulti che per i bambini, usata anche per allenarsi a distanza, ma sentendosi insieme.
  • Fantastical, sviluppata da Flexibits,  è da anni una delle app più apprezzata per la gestione del calendario su iPhone e Mac. Fantastical 3 è stato completamente riscritto da zero, sia dal punto di vista dell’interfaccia che delle funzioni. Sono disponibili anche le previsioni del tempo direttamente sul tuo calendario e negli inviti alle riunioni, la modalità scura e l’integrazione a Zoom
  • il gioco dell’anno ha premiato l’rpg Genshin Impact. Che ha spostato l’asticella della qualità di un gioco gratuito con tanta qualità e un open world tutto da esplorare.
  • Explain Everything Whiteboard si dedica agli insegnanti e gli studenti con uno strumento collaborativo in cloud. Caribu offre un catalogo di giochi interattivi e libri che accompagnano l’esperienza della videochiamata per rimanere vicino ai propri cari
  • ShareTheMeal del World Food Programme delle Nazioni Unite ha permesso agli utenti di fare la differenza nella vita degli altri, condividendo ad oggi oltre 87 milioni di pasti.