Loop, il nuovo anello smart in grado di fermare i malintenzionati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Progettato da un ingegnere colombiano, l’anello Loop consente di inviare dei messaggi di aiuto ad amici e parenti semplicemente premendo un tasto nascosto, in caso di aggressione.

Loop Ring – MeteoWeek.com

La strada è pericolosa. Soprattutto per le donne, generalmente le vittime preferite dai malintenzionati. Un aiuto potrebbe arrivare ancora una volta dalla tecnologia. Una startup ha sviluppato un anello smart in grado di lanciare un SOS nelle situazioni di emergenza.

Sarebbe davvero bello per noi donne non aver bisogno di protezione quando portiamo fuori il cane o torniamo a casa la sera. Comunque, se da un lato l’anello Loop potrebbe essere l’ideale per sentirci sicure e difenderci da possibili violenze, ci sono una serie di questioni da vagliare, anche di tipo ideologico.

Sarebbe infatti bello dire che le donne non hanno nulla da temere. Ma non è così, la violenza c’è e si vede. Tant’è che, sempre più donne prendono lezioni di autodifesa o di arti marziali tra cui il krav maga – una specialità israeliana molto efficace allo scopo della sicurezza personale.

Come funziona Loop Ring

Come funziona Loop Ring – MeteoWeek.com

Si tratta di un device che all’apparenza, visto il design ricercato, sembra uno dei tanti accessori di abbigliamento preferiti dalle donne, un anello particolare che la moda ha buttato fuori durante una fashion week.

In realtà Loop, questo il nome scelto da Carlos Zamorano, l’ingegnere colombiano che ha sviluppato l’idea, è molto di più.

Il dispositivo, infatti, dispone di un tasto nascosto che se attivato invia dei messaggi – fino a cinque contemporaneamente – di aiuto ad amici e familiari. I punti di forza di Loop sono la discrezione e l’immediatezza nell’agire, elementi fondamentali nelle situazioni di emergenza e pericolo. Per finanziare il progetto la startup ha lanciato una campagna di raccolta fondi su Kickstarter, una delle principali piattaforme di crowdfunding.


Leggi Anche:


Loop funziona collegandosi con lo smartphone, grazie all’apposita applicazione gratuita disponibile per Android e per iOS.

Una volta scaricata, gli utenti non dovranno fare altro che inserire i contatti a cui recapitare i messaggi di aiuto, ricordiamo almeno 5.

Un click e l’anello lancerà l’allarme.

Oltre al semplice sms, gli amici potranno visualizzare l’esatta posizione in cui si trova la persona che ha chiesto soccorso in modo da raggiungerla più in fretta possibile. Il testo ricevuto, infatti, contiene un link che indirizza ad una mappa. Potranno anche decidere, tramite l’app, se provare a contattare la vittima, oppure chiamare direttamente le autorità.

Scheda tecnica

L’anello vanta un design pulito, quasi incolore, che non da nell’occhio.

L’obiettivo della startup è stato creare qualcosa che fosse utile, ma anche bello da indossare. Per quanto riguarda, invece, le specifiche interne, Loop integra il Bluetooth LE, che serve per collegare il dispositivo allo smartphone. Dispone di una batteria che dura un anno, al termine del quale si può sostituire, se ne trovano in vendita sul sito personale o anche su Amazon. Inoltre, l’anello è resistente agli schizzi e costruito usando materiali ipoallergenici.

Alla modica cifra di 99 dollari canadesi, ovvero almeno 66 euro.