Sony rimuove Cyberpunk 2077 dal PS Store e rimborsa i giocatori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:42

La novità giunta in mattinata è clamorosa: Sony ha rimosso Cyberpunk 2077 dal PS Store, mettendo fine alle numerose polemiche piovute nei confronti del titolo. Contestualmente, ha iniziato a rimborsare i giocatori che l’hanno acquistato

cyberpunk 2077 ps store
Cyberpunk 2077 è stato rimosso dal PS Store, in seguito alle molteplici lamentele piovute. – MeteoWeek.com

Il lancio di Cyberpunk 2077 sul mercato videoludico è stato senza alcun dubbio il più grande caso mediatico della storia dei videogiochi, che ha visto davvero pochi altri casi simili in precedenza per titoli di così grande caratura.

L’errore più grave commesso dalla software house CD Projekt è stato quello di proporre il titolo anche sulle console della generazione precedente in una maniera disastrosa: bug, glitch, cali di frame pazzeschi, quest impossibili da completare, pop-in e molto altro ancora. La situazione, fortunatamente, è molto più dignitosa sulle console di nuova generazione e su PC: basti pensare che su Stadia – su cui gira del tutto in streaming – il gioco è perfetto ed esente da problematiche.

Di tutta risposta alle migliaia di critiche piovute, l’azienda ha pubblicato un messaggio sul proprio sito ufficiale, facendo sapere di essere disponibile al rimborso per chi lo richiedesse. Una decisione cui ha seguito, questa mattina, la mossa di Sony con la rimozione completa dal PlayStation Store.

Cyberpunk 2077 rimosso dal PS Store: la comunicazione ufficiale di Sony

Tramite un breve messaggio dall’account Twitter AskPlayStation, Sony ha fatto sapere di aver rimosso Cyberpunk 2077 dal PS Store, impedendo di fatto l’acquisto a tutti coloro i quali stessero pensando di accaparrarsi il nuovo shooter-GDR d’azione futuristico. In questo modo, oltretutto, chiunque lo abbia già acquistato in digitale sul PlayStation Store se lo vedrà “revocare”: non potrà più giocarci, a fronte però di un rimborso completo da parte dell’azienda.

Il rimborso, come spiegato da Sony, potrà essere avviato seguendo il link al tweet corrispettivo che potrete trovare nell’account AskPlayStation su Twitter, tuttavia non è escluso che ben presto arrivino comunicazioni ufficiali anche tramite altri canali e social network.

Sony, inoltre, fa sapere che Cyberpunk 2077 verrà rimosso dallo Store “fino a nuovo avviso“, dunque è verosimile che ci sarà da aspettare la nuova grande patch correttiva promessa da CD Projekt.

cyberpunk 2077 ps store
Una vista su Night City, la città futuristica dove è ambientata la storia. – MeteoWeek.com

Il taglio netto di Sony

La mossa di Sony fa decisamente discutere, ma in positivo: l’azienda ha ben pensato di tagliare i ponti e andare incontro subito alla massa di utenti infelici per l’acquisto. Altre aziende non hanno fatto altrettanto: è il caso di GameStop, che dalle ultime voci raccolte sembra non garantire il rimborso per chi ha acquistato il gioco, nonostante CD Projekt abbia raccomandato di recarsi presso il punto vendita in cui si è fatto l’acquisto e richiedere informazioni.


Leggi Anche:


CD Projekt: promesse insufficienti?

La scelta di Sony di rimuovere Cyberpunk 2077 dal PS Store ha soltanto seguito le dichiarazioni di CD Projekt, secondo le quali le patch veramente in grado di rendere il gioco godibile su PS4 e Xbox One arriveranno a Gennaio.

L’ultima patch, infatti, pubblicata dall’azienda non sembra aver risolto i problemi più gravi che affliggono il titolo sulle console di vecchia generazione, e al contempo non risolvono i bug principali presenti su PC e PS5/Xbox Series.

Ci sarà da aspettare, senz’altro, prima di ritornare con fiducia tra le braccia di CD Projekt.