Bonus Cashback e la guida passo passo per come richiederlo e poterlo ottenere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30

È stato dato il via al bonus cashback, l’operazione “cashback di stato” inserita nel piano Italia Cashless in modo da poter incentivare i pagamenti elettronici con carte di credito, prepagate e debito a discapito dell’evasione fiscale.

Pagamenti elettronici avranno il rimborso fino al 10% – MeteoWeek

Azione promossa dal Governo dopo che il “Decreto di Agosto” è stato convertito in legge. Per chi aderisce al programma, è previsto un rimborso del 10% sulle transazioni effettuate con moneta elettronica per un massimale di spesa prevista di 1.500€ a semestre. L’adesione al programma è totalmente volontaria e possono usufruirne tutti i maggiorenni residenti in Italia che possiedono un metodo di pagamento elettronico.

Come funziona esattamente?

Come già detto l’’iniziativa prevede un rimborso sulle spese eseguite presso qualunque negozio fisico con carte di credito, prepagate o debito (PagoBancomat® e Maestro). Il piano di rimborso non pone limite alle tipologie di acquisto, incentivando soprattutto le piccole spese di ogni tipo, comprese quelle che potremmo fare tutti i giorni (anche il caffé al bar volendo!).

Per usufruire del 10% di cashback è necessario effettuare un numero minimo di transazioni. Si tratta di 10 operazioni minime per l’Extra Cashback di Natale (che si svolgerà dall’8 al 31 dicembre 2020) per poter ottenere il bonus massimo di 150€, su una spesa di 1.500€ Invece da gennaio 2021 fino a giugno 2022, saranno 50 le operazioni minime necessarie per ogni semestre per ottenere il bonus. L’importo massimo del cashback resterà comunque di 150€, su una spesa di 1.500€ mensili.

Nota molto importante è che il rimborso massimo per ogni acquisto è di 15€!

Da gennaio si potranno utilizzare anche i pagamenti innovativi come annunciato da PagoPA sul sito dell’iniziativa: sarà quindi possibile registrare nell’App IO i propri account Bancomat Pay ,Apple Pay  e altre tipologie di carte e app che aderiranno all’iniziativa.

L’app “io” necessaria per accedere all’iniziativa.

Vediamo invece come muoverci passo passo per usufruire dell’iniziativa:

  1. Collega la carta desiderata all’App IO in modo da poter aderire al programma del Governo Bonus Cashback: registrati sull’app IO dei servizi pubblici e accedi tramite l’identità digitale SPID (o con CIE) e inserisci il tuo codice fiscale, le informazioni relative alle carte di pagamento che vuoi collegare e l’Iban del conto corrente su cui ricevere il rimborso.
  2. Effettua spese in negozi fisici: infatti ogni volta che effettuerai un pagamento in un negozio con la carta di pagamento prescelta, la data e l’importo saranno trasmessi automaticamente da PagoPA che gestirà la registrazione dell’acquisto al programma cashback.  
  3. Ottieni il rimborso cashback del 10%: i rimborsi verranno erogati sul conto corrente indicato al momento dell’adesione al programma, entro 60 giorni successivi al termine del periodo di riferimento semestrale, con l’eccezione dell’iniziale periodo sperimentale Extra Cashback di Natale il cui bonus maturato sarà erogato a febbraio 2021.

Leggi Anche:


Tirando le somme se avevi in programma acquisti grossi, vista la limitazione di cashback massimo sul singolo importo, non trarrai chissà quale beneficio. Oltretutto, viste già le falle riscontrate dalla maggior parte delle persone nel momento dell’erogazione di questi “bonus”, la fiducia è poca anche quando il sistema viene pubblicizzato come ben collaudato e pronto all’uso. Resteremo in attesa di Febbraio per valutare la funzionalità del piano e della sua riuscita.