Il 5G in Italia infrange un nuovo record mondiale: picco di velocità a grande distanza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Il 5G in Italia fa passi da gigante e permette al Bel Paese di infrangere un nuovo record mondiale: è stata raggiunta una velocità di 1 Gigabit a lunga distanza.

5G in Italia
In collaborazione con Ericsson e Qualcomm, Tim ha messo a punto una nuova tecnologia per estendere il segnale 5G a lunghe distanze. – MeteoWeek.com

Che il 5G in Italia sia ormai realtà non è più un mistero. Proprio negli ultimi periodi si è parlato molto dell’arrivo imminente della tecnologia, tramite le varie compagnie telefoniche che in questi mesi stanno sperimentando l’applicazione della nuova rete telefonica.

I benefici del 5G sono già noti. Molti più dispositivi connessi ad un unico ricevitore, e conseguentemente molti più utenti collegati senza cali di velocità, anche in spazi ristretti; una larghezza di banda superiore, una velocità di download e upload paragonabile alla fibra ottica, e così via.

Ciò che ci resta da scoprire, al momento, sono soltanto le nuove strade che ci verranno aperte dall’utilizzo del 5G. In ogni caso, nel frattempo la situazione in Italia sembra essere davvero rosea: è stato raggiunto qualche giorno fa un record a livello mondiale di connettività.

1 Gigabit al secondo a grande distanza: il record dell’Italia

Il record in questione, come suggerito dal titolo, ha permesso di raggiungere la velocità di 1 Gigabit al secondo a grande distanza, in particolare a 6,5 km di distanza dal sito di test. A sperimentare e ottenere tale record è stata Tim, in collaborazione con Qualcomm ed Ericsson.

La tecnologia 5G è stata applicata al FWA (Fixed Wireless Access), e non è la prima volta che permette alla compagnia telefonica di raggiungere standard così elevati. Il precedente record è di settembre, per il quale è stata raggiunta la velocità di 4 Gigabits al secondo in modo stabile.

La tecnologia utilizzata nella sperimentazione per raggiungere il record ha richiesto l’impiego di una antenna radio Ericsson 5G mmWave, utilizzata nella sede mobile di Roma, nella quale è installato un software extended range di Ericcson in grado di estendere il segnale anche a distanze molto elevate.

5g in italia
Tramite la nuova antenna radio, sarà possibile coprire con il 5G anche le cosiddette aree bianche. – MeteoWeek.com

I benefici della tecnologia

Questo record tuttavia non rappresenta soltanto un punto di eccellenza raggiunto dal 5G in Italia, ma anche un autentico punto di svolta per l’arrivo della nuova tecnologia in tutto il Paese. Grazie a questa particolare antenna infatti sarà possibile coprire anche le aree bianche, ovverosia tutte quelle aree in cui le soluzioni di connettività sono scarse o non presenti.

Ciò rientra senz’altro nel piano del Governo atto a portare la connessione ad Internet in tutta Italia, includendo quindi aree rurali finora lasciate scoperte dal servizio. Ovviamente, verrà utilizzata anche in ambito aziendale e industriale per aumentare le prestazioni di connettività in qualsiasi zona.


Leggi Anche:


5G in Italia: il record è solo uno step iniziale

In realtà l’arrivo del 5G in Italia prevede molti più step del previsto, e il record ottenuto da Tim a livello mondiale è soltanto la punta dell’iceberg. La nuova tecnologia arriverà entro un paio d’anni in tutto il Paese e permetterà alle compagnie di sperimentare ancora tramite nuove soluzioni.

L’antenna messa a punto da Tim in collaborazione con Qualcomm ed Ericsson al momento rappresenta la soluzione ideale, tuttavia non sono escluse altre sorprendenti novità nel settore del 5G.