Xiaomi Mi 11 Pro, un nuovo smartphone ad alte prestazioni in arrivo a gennaio 2021

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Una nuova fuga di notizie ha offerto maggiori dettagli sul Mi 11 Pro, il primo smartphone di punta di Xiaomi del 2021. Ecco le sue caratteristiche

Xiaomi è ormai pronta a lanciare sul mercato il suo nuovo modello di smartphone – Meteoweek.com

Sicuramente, tra i molti smartphone di fascia alta in arrivo nel 2021, uno di quelli che fa sorgere più aspettative è lo Xiaomi Mi 11 Pro. Il prossimo gennaio potrebbe essere un mese ricco di novità per quanto riguarda il mondo degli smartphone. Arriverà infatti il nuovissimo processore di Qualcomm, lo Snapdragon 875, che animerà i veri smartphone top di gamma, come, appunto, lo Xiaomi Mi 11 Pro.

Se le voci attuali saranno confermate, possiamo aspettarci che questo nuovo modello si farà apprezzare per le sue prestazioni grafiche e un upgrade significativo della durata della batteria e della fotocamera, che potrebbe essere a configurazione quadrupla, con un sensore principale da 108 megapixel, per scatti di altissimo livello.

Sotto l’aspetto del design e di alcune caratteristiche, esso si avvicina molto a quello del suo “predecessore”. La batteria sarà ad esempio da 4.500 mAh, esattamente come quella del Mi 10 Pro, anche se altre fonti indicano che possa montarne una da 5.000 o 6.000 mAh.

Lo Xiaomi Mi 10, suo degno predecessore – Meteoweek.com

Sulla parte posteriore non si nota nient’altro che tre sensori principali che aumentano di dimensioni e rimangono in posizione verticale; mentre la parte anteriore è composta da uno schermo Amoled QHD + a 120Hz. In alto, al centro di esso, si trova la fotocamera frontale. Il dispositivo sarà ovviamente compatibile con il 5G, e la velocità di connessione può raggiungere i 25 Gb/s. Avrà inoltre una memoria di 512GB (16GB di RAM); non sarà possibile aggiungere una scheda SD, in quanto non supporta l’archiviazione espandibile.

LEGGI ANCHE: Intelligenze Artificiali (AI) che generano volti umani realistici: il business dietro a questa nuova tecnologia.

LEGGI ANCHE: Powerup 4.0 un “giocattolo” high-tech, dai costi bassissimi ma dalle grandi soddisfazioni che piace anche ai nostalgici!

Per quanto riguarda infine il prezzo, ancora non si conosce ed è difficile ipotizzarlo. Al lancio, il Mi 10 costava ben 900 euro, mentre il top di gamma, Mi 10 Pro, aveva un prezzo di 1.000 euro. É quindi probabile che il prezzo possa aggirarsi su queste cifre, auspicando che Xiaomi non abbia intenzione di aumentarlo ulteriormente per i nuovi modelli di punta.

Altre informazioni verranno sicuramente rese note dall’azienda pechinese durante il mese corrente. Non ci resta quindi che attendere, anche se già così presentato il Mi 11 Pro sembra avere tutte le carte in regola per essere considerato un valido smartphone di fascia alta.