Iphone 12: ecco tutto quello che devi sapere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00

Ultimo arrivato in casa Apple, l’iPhone 12 apre le porte a iOS14 e 5G. Inizio di una nuova era per gli smartphone.

Nuovi colori per iPhone 12 – MeteoWeek.com

Gli amanti della Apple si possono dire soddisfatti dell’ultimo smartphone messo sul mercato dalla famosa casa. iPhone 12 è uscito con quattro varianti, dalle misure standard a quelle mini fino alle Pro/ProMax che da tre modelli a questa parte sono i più acquistati del settore.Diversamente dai precedenti, lo smartphone in questione vanta l’entrata in gioco della connettività 5G, anche per Mini, il modello più piccolo che con i suoi 5,4 pollici di schermo promette di avere le stesse qualità del Pro Max, nonostante il suo aspetto sia molto simile al famoso iPhone SE, finora il più piccolo mai creato.

L’intera gamma di iPhone 2020 è dotata di display OLED, un Super Retina XDR Display che garantisce ottimi colori, video e foto che ora possono fare affidamento su una fotocamera superiore rispetto ai modelli precedenti, con supporto di contenuti HDR e luminosità di ben 1200 nits.

La doppia fotocamera da 12mp è dotata, come nel modello precedente, di modalità notte, grandangolo e ultra-grandangolo, finora presenti solo nell’iPhone 11 Pro e Pro Max, con una novità: capacità di registrare, editare e condividere video in standard DolbyVision HDR.

Non è un caso infatti che da un paio di anni, Apple sfrutti proprio questa funzionalità fotografica e visiva per creare le pubblicità e clip di apertura per il lancio dei nuovi modelli. Mostra al pubblico la semplicità con cui, in un’era dove la condivisione è tutto, con un iPhone si può creare davvero l’impensabile, con un solo click.

Per gli amanti dei colori vivaci, il nuovo modello è uscito con opzioni diverse tra nero, bianco, rosso, verde e blu, tutti dotati del nuovo sensore per la ricarica wireless.

Nuovo iPhone in casa Apple
Iphone12: ecco cosa devi sapere – MeteoWeek.com

LEGGI ANCHE: Anche Apple ora promuove il Black Friday come mai prima: ecco le offerte proposte

LEGGI ANCHE: Prova anche tu a sbloccare l’iPhone con la mascherina; una guida facile alla portata di tutti passo dopo passo

Nuovo sistema operativo e nuova ricarica

Insomma, un salto nel futuro non indifferente, accompagnato da un nuovo sistema operativo, forse atteso tanto quanto l’iPhone 12, ovvero iOS 14, pensato soprattutto per le nuove generazioni che possono personalizzarlo come meglio credono e per chi ha bisogno di vedere tutto e subito.

Il riconoscimento facciale potenziato, la lista di applicazioni a portata di dito, calendario e meteo in prima vista, collegamenti ad altri dispositivi sempre sott’occhio per poter essere subito informati su stati di batteria, funzionalità e posizione.

L’unica pecca che ha fatto storcere il naso ai più affezionati, è stata proprio la mancanza di presa USB per la ricarica, a cui Apple ha subito dato una spiegazione logica quanto ecologica, ovvero il famoso ritorno di MagSafe, un caricatore magnetico nato dapprima per MacBook e poi abbandonato per far spazio alle prese USB-C.

Piuttosto semplice, il connettore di ricarica centra perfettamente il cerchio magnetico sul telefono e la ricarica veloce è assicurata, stessa procedura che Apple ha utilizzato per le ricariche di iWatch.

Ad un caro prezzo però: in mancanza di postazione wireless, la spesa è necessaria e non indifferente. iPhone 12 infatti non comprende più il caricatore ma solo il cavo usb, utilizzabile se in casa si ha già un alimentatore di modelli precedenti.

Ma perché questa scelta?

Secondo Apple, è la svolta ecologica per risparmiare 2.000.000 di tonnellate di emissioni di CO2, pari a 450.000 auto in circolazione in meno ogni anno.

Un passo in avanti per un futuro più sostenibile firmato Apple.