Categories: News

Un carrello della spesa così non lo avrai mai visto prima: più smart che mai!

Mai più file alla cassa del supermercato grazie ad Amazon ed al nuovo servizio Dash Cart appena introdotto nei supermercati della cittadina di Westford, nel Massachusetts.

Amazon Smart Dash Cart – MeteoWeek.com

Ma andiamo con ordine: qualche tempo fa l’acquisto da parte di Amazon della catena alimentare Whole Foods, un gigante delle catene alimentari. Nei negozi della catena Whole Foods, Amazon ha appena annunciato di aver introdotto una grande novità digitale per sperimentare dei nuovi carrelli smart.

Questi carrelli sono chiamati smart Dash Cart, dotati di touch screen che consente di scansionare e pagare i propri acquisti alimentari senza bisogno di andare alla cassa e fare la fila.

Smart Dash Cart, ecco come si presenta

Come già detto, il nuovo smart Dash Cart si presenta dotato di touchscreen sopra al manubrio, dal quale viene presentata agli acquirenti una ricevuta in tempo reale, e soprattutto suggerisce i prodotti che si trovano in vicinanza del posto dove gli avventori si stanno dirigendo.

Per gli oggetti sfusi come frutta e verdura c’è anche una bilancia, e ci sono anche alcuni sensori con fotocamere e scanner di codici a barre che grazie all’intelligenza artificiale possono identificare qualunque cosa venga messa nel carrello e si può così creare la ricevuta di acquisto.

I nuovi carrelli sono più leggeri ma sono allo stesso tempo più grandi, possono portare fino a 4 sacchetti della spesa, e hanno un orientamento nello spazio più preciso rispetto ai loro predecessori. Questo ovviamente permetterà di riconoscere meglio tutte le offerte da presentare al cliente.

La velocità di riconoscimento dei prodotti è ovviamente migliorata rispetto al passato, anche se già nel 2020 era molto efficiente, e ora non si aspetta altro che vederli anche in Europa e, perché no, nei supermercati italiani.

Amazon non è nuovo alla tecnologia ed alla cointeressenza nel settore alimentare, dal momento che ha istituito il servizio Amazon Fresh per far avere la spesa a chi la ordina entro un paio di ore dal click e dal pagamento, e ora ha anche automatizzato la spesa fisica nei supermercati di questa cittadina del Massachusetts, un esperimento che sembra destinato a ingrandirsi sempre di più.

Nel frattempo Amazon sta riscontrando un grandissimo successo con il suo Amazon Prime Day, una specie di “momento saldi” per celebrare l’anniversario della nascita di Amazon e del servizio Prime, che consente a chi vi si abbona di avere spedizioni gratuite e soprattutto molto più veloci, nonché prezzi scontati riservati alla cerchia di abbonati al servizio.

Giulio Cicelli

Recent Posts

La prima TV al mondo che si piega e scompare quando non la vedi: ecco C SEED N1

Avete mai visto una televisione così particolare come questa? Probabilmente no, ma intanto è tra…

2 mesi ago

The Sims 4 proporrà nuovi contenuti LGBT, come cambierà il gioco?

The Sims 4 riceve un update decisamente importante, il quale era atteso da molti giocatori…

2 mesi ago

SmartThings Find aiuta i suoi utenti, con più di 200 milioni di persone coinvolte, aderire è facilissimo

L'applicazione di SmartThings Find ha appena raggiunto dei numeri da record che non possono essere…

2 mesi ago

StarLink verrà installato su navi e Yatch grazie alla nuova versione Marittima

SpaceX ha scelto di rendere ancora più efficiente il suo servizio migliorandolo di moltissimo, e…

2 mesi ago

Xbox Series X riesce a far girare i giochi classici di Windows in un modo semplicissimo

L'Xbox Series X che tutti noi conosciamo potrebbe essere in grado di garantirci un tipo…

2 mesi ago

Bill Gates diventerà un “piccolo borghese” donando tutti i suoi beni ad una associazione

Fra i tanti progetti in corso, forse quello di Bill Gates potrebbe essere il migliore…

2 mesi ago