Presto il Wi-Fi sarà gratis in tutta la Riviera Adriatica, mostrato il progetto di copertura di rete h24

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

In Italia sta avvenendo un evento molto speciale e importante nel suo genere, e che potremmo considerare essere speciale dato che sia una situazione del tutto diversa da quelle che conosciamo già. Specie se succede nel nostro paese, luogo dove, di solito, questi scenari non sono così comuni come lo potrebbero essere, invece, in altri posti. Tuttavia di che cosa stiamo parlando esattamente? Adesso ne sarete a conoscenza con una spiegazione adatta e ben informata sulla questione.

Presto il Wi-Fi sarà gratis in tutta la Riviera Adriatica, mostrato il progetto di copertura di rete h24
Equip di esperti che si è occupata di inizializzare il progetto e di portarlo avanti – MeteoWeek.com

Si sa che l’Italia che non sia conosciuta per essere la “migliore” nel campo della tecnologia, nonostante le varie introduzioni fatte nel corso dei diversi anni. È vero che ogni tanto entriamo a contatto con quelle che potrebbero essere delle ottime innovazioni di cui parlare, ma ciò non significa che siano del tutto efficienti. In questo caso, però, forse dovremo ricrederci fortemente.

Vogliamo tirare in mezzo una iniziativa che parte proprio dai 7 km di lungomare che interessano le aree tra Cervia e Milano Marittima. In breve, si tratta della prima zona coperta dal Wi-Fi in assoluto, il cui obiettivo è chiaramente quello di portare internet gratis a banda ultra-larga per i residenti e i turisti, e pare che sarà estesa all’intera riviera adriatica entro il 2024.

Lo sviluppo del programma e i punti di connessione accessibili

Presto il Wi-Fi sarà gratis in tutta la Riviera Adriatica, mostrato il progetto di copertura di rete h24
I territori designati per quanto riguarda l’uso del Wi-Fi gratis, e come possiamo vedere dalla foto non sono afatto pochi – MeteoWeek.com

La rete in questione è la EmiliaRomagnaWiFi, inaugurata nel 2017 e che vanta ormai circa 10.000 punti Wi-Fi liberamente accessibili. Il nuovo programma, che come sappiamo coprirà l’intera Riviera Adriatica, è stato sviluppato da Lepida con un investimento iniziale di 350.000 euro proveniente dai fondi del più ampio progetto regionale “Agenda digitale dell’Emilia-Romagna”. L’investimento complessivo sarà di 3,5 milioni di euro, e man mano che il tempo aumenterà anche il programma si espanderà ulteriormente.

Attualmente sono 7 km le aree già coperte tra Cervia e Milano Marittima che interessano pure altre aree limitrofe rispetto al lungomare, considerate ad alta densità e con un’elevata frequentazione turistica. Fra l’altro, EmiliaRomagnaWiFi è estesa pure a via Roma, al porto canale e ai magazzini del Sale a Cervia, come anche viale Forlì e viale Gramsci a Milano Marittima. Che tipo di connessione possiamo ottenere? velocità in download indicata in 100 Mbit/s, che non è affatto male per essere un inizio.

Come se non fosse sufficiente, proprio a Cervia – luogo in cui si è svolta l’inaugurazione del progetto -, sono stati installati 86 access point, mentre sono 43 gli armadi collegati alla fibra ottica della rete Lepida. L’estensione della rete EmiliaRomagnaWiFi, oltre ad avere un richiamo turistico, servirà anche ad ampliare i futuri progetti di smart city, che come abbiamo detto miglioreranno esponenzialmente e diventeranno sempre più richiesti. Ora come ora sarà sufficiente soltanto aspettare e vedere in che maniera si evolverà l’idea che vi abbiamo presentato; fino ad allora aspettiamo e vediamo cosa succede.

🔴 Fonte: www.dday.it