Nuovo ROG Phone 6, oltre la grande potenza arriva una nuova camera di vapore per raffreddare al meglio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

Sta per arrivare, bisognerà aspettare luglio. Poi i milioni e milioni di utente che vedono nel gaming uno stile di vita, un ottimo momento di svago, una passione infinita, potranno avere fra le mani il nuovo ROG Phone 6, un dispositivo che oltre la grande potenza, avrà una grande peculiarità da tenere in considerazione.

Asus Rog 20220621 tech 2
Asus Rog, il logo – MeteoWeek.com

Lo smartphone da gaming, infatti, non avrà mai un problema di alzamento della temperatura visto che è dotato di una innovativa nuova camera di vapore per raffreddare al meglio il suo sistema, senza correre mai rischio. Le temperature alte, altissime, date dall’ambiente o dall’uso/abuso, non costituiranno un problema.

Secondo quanto asserisce ROG Global, l’Asus ROG Phone 6 arriverà con termiche molto migliorate rispetto al ROG Phone 5 in uscita. L’immagine pubblicata è un po’ enigmatica, qualche dubbio ancora lo lascia, visto che afferma solo “+ 30% di camera di vapore” e “+85% foglio di grafite”. Ma la novità è contenuta là dentro.

L’Asus ROG Phone 6 debutterà con uno Snapdragon 8+ Gen 1. C’è la data di uscita

Asus ROG 20220621 tech
Asus ROG – MeteoWeek.com

Crescono, dunque, le aspettative, visti i numeri che rappresentano un netto miglioramento in riferimento delle prestazioni, rispetto alle applicazioni sul ROG Phone 5, che presentava anche una camera di vapore 3D e un foglio di grafite.

I player avranno le tanto attese prestazioni migliori durante i loro gioco. Sebbene sia improbabile che corrisponda al Nubia RedMagic 7 Pro e al suo raffreddamento attivo, il nuovo concept dell’Asus ROG 6 phone dovrebbe comunque offrire prestazioni senza limiti, sostanzialmente migliori rispetto ai tradizionali flagship.

L’Asus ROG Phone 6 debutterà con uno Snapdragon 8+ Gen 1. Oltre al raffreddamento migliorato, sarà dotato anche di un AMOLED a 165 Hz. Secondo l’autorevole AnTuTu ci dovrebbe essere una versione 18/512 GB, per qualcuno il modello Ultimate, ma non è ufficiale, che renderebbe tremendamente semplice avere giochi di un certo spessore, installati.

Sistema operativo Android, naturalmente. E quell’interessante, almeno sulla carta sistema di dissipazione misto con camera di vapore e foglio di grafite che vengono migliorati rispettivamente del 30% e dell’85%. Queste le certezze.

Poche notizie, invece, sulle fotocamere, per cui meglio non azzardare novità che nel giro di due settimane potrebbero essere completamente smentite dall’ufficialità. Un po’ come la batteria, anche se in questo caso le idee sembrerebbero più circoscritte alla potenza di ricarica, visto che è stata certificata sia per il modello base che quello Pro; 65W per entrambi. Il 5 luglio, il giorno della presentazione, se ne saprà di più.

FONTE