In attesa del lancio dello ZTE Axon 40 Pro, scopriamo i suoi segreti, tra cui il comparto foto da primato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:30

Fondata a Shenzen nel 1985, ZTE è diventata nel 2009 la terza azienda più grande venditrice al mondo di dispositivi GSM. L’azienda possiede anche una sussidiaria italiana che ha stretto un accordo con PosteMobile e WindTre. Temporaneamente bloccata su suolo americano nel 2018, per non aver rispettato l’embargo verso Corea del Nord e Iran, ZTE è tuttavia ora pienamente operativa in tutto il mondo ed è pronta a lanciare un nuovo modello di cellulare, lo ZTE Axon 40 Pro.

ZTE logo 20220504 tech
ZTE logo -MeteoWeek.com

Il punto di forza di questi nuovi telefoni, la cui presentazione è prevista per il 9 maggio, sembrerebbe essere il comparto fotografico, stando almeno a quanto riporta il canale ufficiale di ZTE su Weibo, il popolare social media cinese, dove è stato rivelato che i modelli in realtà saranno tre: ZTE Axon 40, ZTE Axon 40 Pro e ZTE Axon 40 Ultra.

Tutti e tre i modelli, sembra, saranno dotati di un chip dedicato alla sicurezza totale della privacy, ed i primi due modelli saranno dotati di una fotocamera posteriore da 100 MP. Insomma, nuovi cellulari decisamente top di gamma.

ZTE Axon 40, ecco come saranno le caratteristiche principali della nuova serie di smartphone

ZTE - MeteoWeek.com
ZTE – MeteoWeek.com

Come detto, il comparto fotografico dei nuovi ZTE Axon 40 sarà di quelli veramente top di gamma: sul modello base e sul “Pro” ci sarà una fotocamera posteriore da 100 MP, con un sensore Samsung ISOCELL HM2, stabilizzazione ottica OIS, supporto Phase Detection Autofocus (PDAF) e autofocus laser. Per quanto riguarda il modello Ultra, ci saranno 3 sensori da 64 MP.

Su tutti e tre i modelli, ZTE per la prima volta nella sua storia inserirà un chip dedicato alla sicurezza, che avrà probabilmente la possibilità di reperire dati come le impronte digitali, le password e le credenziali di pagamento, e di tenerli criptati indipendentemente dalle password inserite.

I modelli ZTE Axon 40 e ZTE Axon 40 Pro saranno presumibilmente i primi a essere presentati sul mercato, il prossimo 9 maggio. L’effettiva commercializzazione avverrà ovviamente prima in Cina, e poi forse, ed il forse è d’obbligo, saranno poi immessi sul mercato internazionale di cui fa parte anche l’Italia.

Ma tutto lascia presagire che anche il nostro Paese potrà usufruire di questo nuovo slot di cellulari, almeno basandosi sul fatto che gli ZTE Axon Serie 30 sono già arrivati in Italia e partono da un prezzo di circa 750 euro.