Activision Blizzard, le ultime novità e la decisione di Microsoft

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00

Dopo molto tempo di attesa, che a momenti sembrava non avesse una fine, c’è stato un riscontro positivo tra Microsoft e Activision Blizzard per quanto riguarda l’unione che si ipotizzava ci potesse essere fra le due società. Infatti, ad entrambe conveniva trovare un punto di incontro che potesse unirle dal momento che, lo scopo, era quello di riuscire a fondersi con successo. Da questa premessa capiamo che ce l’abbiano fatta, ma cosa hanno dichiarato a tal proposito?

Activision Blizzard,le ultime novità e la decisione di Microsoft
Microsoft, come altre grosse società del settore, sta compiendo grandi passi – MeteoWeek.com

Microsoft e Activision Blizzard si sono decise ad annunciare il verdetto finale del loro patto. Inizialmente si credeva che questa storia non avesse una fine dato che non vi erano notizie positive al riguardo; le società continuavano a proporre degli accordi differenti, ma senza arrivare ad un punto che potesse avvicinarle entrambe come in tanti speravano che potesse accadere. Tuttavia, con le ultime info al riguardo, pare che la situazione si sia completamente ribaltata.

Però, sotto un certo punto di vista, era ovvio che prima o poi giungessero ad una soluzione conveniente, soprattutto a seguito di tutti i rumors sulla faccenda e le varie speculazioni fatte su quello che avrebbero potuto fare una volta unitesi. Comunque, essendo arrivati ad una vera e propria conclusione, a questo punto ci conviene parlare della vicenda e vedere gli esiti del loro accordo; soddisferanno le nostre aspettative, oppure ci deluderanno? Vediamo di scoprirlo ponendo come base dell’argomento le info disponibili.

La fase conclusiva dell’accordo tra Microsoft e Activision Blizzard

Activision Blizzard,le ultime novità e la decisione di Microsoft
Finalmente abbiamo un esito da questo interminabile accordo tra le due società – MeteoWeek.com

È ufficiale: Activision Blizzard ha annunciato che i suoi azionisti hanno approvato la proposta di acquisto della compagnia da parte di Microsoft. La votazione è avvenuta durante l’Activision Blizzard Special Meeting of Stockholders, nella quale sono risultati essere ben il 98% i voti positivi alla trattativa. Vale a dire che praticamente tutti volevano che la vicenda si concludesse in questo modo, e le ragioni sono molteplici a quanto pare; si rifanno principalmente ai vantaggi che porterebbe la fusione.

Comunque, la nota ufficiale dell’accordo tra Microsoft e Activision Blizzard risale al 18 gennaio 2022. La compagnia di Redmond si è impegnata ad acquisire Activision Blizzard pagando 95 dollari per azione, però l’affare sarà soggetto in ogni caso alla revisione dei vari organi anti-trust internazionali per evitare che ci siano incongruenze. La votazione degli azionisti è quindi soltanto uno dei problemi che la loro unione possa essere dichiarata come autentica.

Bobby Kotick, il CEO di Activision Blizzard, si è mostrato soddisfatto per il supporto dato dalle scelte della compagnia per le azioni, con un voto molto positivo sulla fusione fra le due società che “conferma la nostra convinzione che unendoci a Microsoft saremo in una posizione migliore per creare grande valore per i nostri giocatori, oltre a grandi opportunità per i nostri impiegati“. Infine, il verbale dell’incontro con gli azionisti sarà inviato alla U.S. Securities and Exchange Commission, dopo essere stato certificato dall’Inspector of Election di Activision Blizzard.