Konami festeggia i 50 anni e per l’occasione ha deciso di cambiare nome

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00

Nozze d’oro in casa Konami. O forse sarebbe meglio chiamarla in un altro modo, visto che in prossimità del cumple feliz per i suoi cinquanta anni di onorata attività, una delle più popolari case di progettazione e sviluppo di videogiochi ha deciso di cambiare nome.

Konami sede 20220422 tech
Konami, la sede – MeteoWeek.com

Lo scorso giovedì, infatti il Consiglio di Amministrazione della Konami (il cui nome è formato dalle iniziali di Kagemasa Kozuki, Yoshinobu Nakama, Hiro Matsuda e Shokichi Ishihara, i quali sono i partner entrati nella società di Kozuki nel 1973) ha ratificato questa per certi versi curiosa intenzione nello storico anno fiscale, ufficiosa ma non ufficiale.

Già, la notizia è ufficiosa ma non ufficiale visto che è in programma per fine l’assemblea generale degli azionisti di Konami. Una pura formalità l’altrettanto storico sì al clamoroso cambiamento, che diventerebbe effettivo a partire dal primo Luglio.

Da Castlevania a Silent Hill passando per Metal Gear. Pro Evolution Soccer, quanti ricordi!

PES 20220422 tech
PES 2022 – MeteoWeek.com

Sin dalla sua fondazione, la società ha ampliato la propria attività come pioniere nel settore dell’intrattenimento giapponese e ora opera in quattro segmenti di business: intrattenimento digitale, divertimento, giochi e sistemi e sport“. Questa la versione ufficiale.

Nel celebrare il 50° anniversario dell’azienda dalla sua fondazione – rivelano dal Giappone – cambieremo il nome commerciale in modo che noi, insieme alle società del gruppo, continueremo ad affrontare nuove sfide e ad impegnarci per un’ulteriore crescita come azienda sostenibile“.

VGC ha riferito lo scorso ottobre che Konami avrebbe dovuto aumentare il suo sviluppo di giochi premium con nuove puntate e remake per i suoi più grandi franchise, tra cui Metal Gear, Castlevania e Silent Hill.

Il primo di questi titoli sarà un nuovo gioco di Castlevania, che le fonti editoriali hanno descritto come una “rivisitazione” della serie attualmente in sviluppo internamente a Konami in Giappone, con il supporto di studi esterni locali.

Castlevania è solo uno dei game più famosi di Konami. Primus intera pares di Circus Charlie, Contra, Enthusia Professional Racing, Fighting Mania: Fist of the North Star, Frogger, Ganbare Goemon, Gradius, Metal Gear, Metamorphic Force, Silent Hill, Suikoden, Time Pilot, Track & Field, Yie Ar Kung-Fu e Zone of the Enders.

Molti, soprattutto i più nostalgici, si ricorderanno certamente di Pro Evolution Soccer, o Winning Eleven, è una serie di videogiochi sportivi di calcio per certi versi storica, prodotta proprio da Konami a partire dal 1994.
La serie è stata un’evoluzione di International Superstar Soccer (ISS), gioco prodotto da Konami nel 1994 per la piattaforma Super Nintendo e pubblicato in Giappone con il titolo di Winning Eleven

Venne realizzato un primo seguito pubblicato in Europa nel 1996 per Super Nintendo, Mega Drive e PlayStation che prese il nome di International Superstar Soccer Deluxe. Successivamente nacquero le altrettanto famose due versioni: una sviluppata da KCET (studio Konami di Tokyo) l’altra da KCEO (studio Konami di Osaka) che conservò il nome originale. Passato, bello e meraviglioso che però fu. Il presente è un tempo da utilizzare per capire come si chiamerà Konami in un futuro molto prossimo.