Xiaomi e Redmi abbandonano questi modelli: niente più aggiornamenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Si tratta di una dura decisione, ma che purtroppo deve essere presa. Sia Xiaomi che Redmi non aggiorneranno più alcuni dispositivi ritenuti essere troppo vecchi, preferendo quelli nuovi che, oramai, ricevono sempre più patch di correzione per poterli tenere sotto controlli il più possibile. Ma fate molta attenzione: non sapete se effettivamente anche il vostro cellulare è stato preso in carica, per cui analizziamo bene la questione e guardiamo la lista ufficiale.

Xiaomi e Redmi abbandonano questi modelli: niente più aggiornamenti
Non si possono evitare, purtroppo, situazioni del genere – MeteoWeek.com

Dopo l’uscita della MIUI 13, Xiaomi ha deciso di prendere delle decisioni definitive per quanto riguarda il fatto di alcuni suoi prodotti. Infatti possono passare in una fase EoL, acronimo di End of Life, che vale a dire in poche parole che o smartphone non riceverà più aggiornamenti di alcun tipo, quindi verrà completamente abbandonato in modo tale che ci possa essere più “spazio” per i device recenti.

E fra questi dispositivi, come abbiamo accennato all’inizio, è probabile che potreste trovare pure il vostro, quindi fate molta attenzione alla lista che lasceremo tra poco in modo tale che siate al corrente della situazione. Dopotutto non è sempre piacevole sapere che il proprio cellulare non avrà più modo di essere supportato, dunque è chiaro che sia arrivato il momento di cambiarlo una volta per tutte. Ma quali sono gli smartphone banditi?

L’elenco dei telefoni presi di mira

Xiaomi e Redmi abbandonano questi modelli: niente più aggiornamenti
Xiaomi ha deciso, in via definitiva, che non aggiornerà più i vecchi cellulari – MeteoWeek.com

Di solito, Xiaomi tende ad aggiornare i suoi cellulari per anni prima di arrivare a questa conclusione, ma dopo un po’ di tempo smette di farlo cosicché possa concentrarsi del tutto sui prodotti attuali e appena usciti, come anche quelli con qualche anno di vita per esempio. Sotto un certo punto di vista ha anche senso come mossa, per cui cerchiamo di capire la loro decisione.

Anche perché è improbabile che una compagnia che progetta degli smartphone di qualità continui a migliorare dei prodotti troppo vecchi, e lo scenario di cui vi abbiamo appena parlato pare che sia esattamente quello, quindi non stupiamoci per delle scelte del genere. Anzi, potrebbe essere una buona opportunità per dsre una occhiata agli store e vedere che cosa ci sia di interessante da acquistare.

In ogni caso, possiamo trovare la lista dei cellulari non più aggiornabili direttamente sul sito ufficiale dell’azienda. Come abbiamo ribadito non sarà più possibile installare né update che riguardano personalizzazioni e tanto meno patch di sicurezza, quindi leggete bene l’elenco e non lasciatevi sfuggire nemmeno un singolo nome. Eccolo:

Smartphone – Xiaomi e Redmi

  • MI 1
  • MI 2
  • MI 2A
  • MI 3
  • MI 4
  • MI 4S
  • MI 4c
  • MI 5
  • MI 5s
  • MI 5s Plus
  • MI 5c
  • MI 5X
  • MI 6
  • MI 6X
  • MI 8 SE
  • MI Note
  • MI Note 2
  • MI Note 3
  • MI Note Pro
  • MIX
  • MIX 2
  • MI MAX
  • MI MAX 2
  • MI A1
  • MI A2
  • MI A2 Lite
  • MI Pad
  • MI Pad 2
  • MI Pad 3
  • MI Pad 4
  • MI Pad 4 Plus
  • MI MAX 3
  • MI 8 Lite
  • MIX 2S
  • MI MIX 2S
  • MI 8 Explorer Edition
  • MIX 3
  • MI MIX 3
  • MI 8 UD
  • MI 9 SE