Material You si rinnova: nuova tastierina in arrivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30

Il solito tweet, tanto breve ma così intenso, allargo gli orizzonti e rivela una delle nuove attività di Google. Il colosso di Mountain View sta lavorando a una nuova interfaccia utente per la tastiera nell’applicazione Telefono.

Tastierino telefono 20220228 tech
Nuova interfaccia del tastierino telefonico – MeteoWeek.com

Il cinguettio del noto Mishaal Rahman, anche Editor per Esperdev, è una vera e propria anticipazione. Gli elementi Material You hanno rapidamente preso il controllo di varie applicazioni di Google in vista e dopo il lancio di Android 12, ma sembra che il colosso di Mountain View non abbia finito.

Nascosto nell’ultimo aggiornamento di Google Phone, ci sarebbe un nuovo design del dialer che ha alcuni elementi familiari di Material You. Google ha aggiunto per la prima volta gli accenti di colore distintivi di Material You alla sua app dialer per telefoni Pixel l’anno scorso, con i colori che appaiono sui pulsanti e sullo sfondo dell’app.

Material You sarà imprescindibile per l’accesso a Google Mobile Services, o GMS. Detto, (quasi) fatto

Google Mobile Services 20220228 tech
Google Mobile Services dipenderà da Material You – MeteoWeek.com

Questo è qualcosa che Google è apparentemente pronto a risolvere poiché l’ultimo aggiornamento di Google Phone offre un dialer rinnovato. “Siamo stati in grado di abilitare la funzione prima del suo debutto formale, ed è un ottimo design nel complesso” scrivono quelli di 9to5google.com, con tanto di gallery esaustiva.

Google Phone, in pratica, sta essenzialmente adottando lo stesso stile Material You della schermata di blocco di Android 12 sul Pixel. Ciò include un bordo prominente per ogni pulsante del dialer, in netto contrasto con il design attuale, che non ha alcun bordo attorno a ciascun pulsante.

Ciascuno di questi pulsanti ha una piccola animazione praticamente identica a quella vista sulla schermata di blocco di Android 12, con un tocco sul pulsante che si irradia verso i bordi, mostrando anche una forma leggermente diversa ad ogni tocco.

Un restyling, dunque, in piena regola, dal momento che i cambiamenti che sta apportando Google sono tanto evidenti quanto sostanziali, visto che, per esempio, i numeri sono isolati all’interno di “pillole” che richiamano i tastierini fisici, creando un maggiore contrasto cromatico con lo sfondo.

Fino al 2021 il color theming dinamico è stato disponibile solo sugli smartphone Pixel, ma Big G ha deciso cambiato carte in tavola in questo 2022, con l’obiettivo dichiarato di rendere più coeso l’impatto grafico di Android, a prescindere dal telefono utilizzato.

OEM come Samsung e Xiaomi si sono attrezzati in anticipo, integrando Material You come una feature opzionale delle proprie distribuzioni di Android 12. Ora è il momento di Google seguire la stessa strada. L’utilizzo di Material You sarà imprescindibile per l’accesso a Google Mobile Services, o GMS. Detto, (quasi) fatto.