Huawei presenta i Super Device: una nuova vita per l’ufficio e per lo smart working

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:30

Il tradizionale Mobile World Congress parte nel segno di Huawei. Il colosso Shenzhen, impegnato nello sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti, di sistemi e di soluzioni di rete e telecomunicazioni, ha lanciato una nuova gamma di prodotti alla fiera internazionale di Barcellona.

Huawei 20220103 tech
Huawei presenta dei super device a Barcellona – Adobe Stock

Un po’ PC all in one, un po’ stampanti, un po’ tablet e-ink, tutti sotto un unico tetto, Huawei li ha chiamati Super Device: “E’ un concetto che va oltre le singole funzionalità dei prodotti dell’ecosistema. Frutto dell’impegno degli ultimi anni di R&S, una soluzione che porta l’esperienza dei singoli device Huawei al massimo, per andare incontro alle rinnovate esigenze dei consumatori in diversi scenari di vita”.

Pier Giorgio Furcas spiega corso la nuova strategia dell’azienda cinese: “Una collaborazione così integrata tra hardware e software, e tra dispositivi diversi, permette un’esperienza di smart office completa – sottolinea il Deputy General Manager di Huawei CBG Italia – Huawei si muove velocemente per fornire ai professionisti i giusti mezzi per soddisfare le modalità di lavoro del futuro, preannunciando un nuovo approccio che richiederà l’integrazione totale di tutti i dispositivi per liberare la creatività e comunicare meglio”.

Dal MateStation X al Huawei Matebook E con Windows 11: i Super Device sono serviti

Laptop Huawei 20220103 tech
Laptop Huawei – MeteoWeek.com

Il nuovo approccio fortemente voluto da Huawei si materializza con un lancio globale di nuovi, importanti, dispositivi, nel segno del concept di Super Device per Smart Office, una nuova soluzione che migliora notevolmente la connettività cross-device e la collaborazione tra i dispositivi Huawei supportati.

La funzionalità basata su software è in linea con la spinta di Huawei verso una vita AI senza interruzioni, che l’azienda immagina in cinque scenari principali: salute e fitness, viaggi facili, intrattenimento e casa intelligente. E, appunto, Smart Office.

Come uno degli scenari chiave della Seamless AI Life, Huawei porta la visione di Boundless Creation e Seamless Communication nello Smart Office, con l’obiettivo di consentire un’esperienza di vita lavorativa digitalmente efficiente, grazie alla sinergia delle due funzionalità principali di Huawei: Cross-Device Collaboration ed Ecosystem Integrazione.

La collaborazione che vuole Huawei consente agli utenti di connettere più dispositivi insieme in un’unica esperienza, mentre l’integrazione dell’ecosistema colma il divario tra Windows e le piattaforme mobili, stimolando la creatività e migliorando l’efficienza della comunicazione.

Grazie all’interfaccia Super Device nel pannello di controllo, la connessione tra PC, smartphone, tablet, monitor e smart TV avviene tramite un semplice drag-and-drop, un copia e incolla. L’associazione Super Device viene avviata semplicemente facendo clic sull’icona del Pannello di controllo nell’angolo inferiore destro del PC e trascinando le icone dei dispositivi vicini verso l’icona del PC. Tutto questo perché?

Perché gli utenti ormai possiedono dispositivi sempre più intelligenti ma fra ecosistemi tanto differenti quanto frammentati: laptop per il lavoro e smartphone per l’intrattenimento. Poiché nessun singolo dispositivo supporta completamente tutte le esigenze quotidiane di un utente, la capacità dei dispositivi di sfruttare i reciproci punti di forza e creare un’unica esperienza unificata è diventata più importante che mai. Soprattutto per Huawei.

MateStation X (il più potente all-in-one pc di Huawei), MatePad Paper con display e-ink, Matebook X Pro, Huawei Matebook E con Windows 11: i Super Device sono serviti.