McDonald’s e Microsoft scambiano tweet scherzosi: cosa c’e dietro?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30

Un irriverente scambio di tweet ha acceso la fantasia degli utenti, alla ricerca di una improbabile quanto fantastica collaborazione tra le due società 

La gestione degli account dei grandi brand internazionali, è una cosa molto seria. Ma sarà davvero così? Dietro i profili ufficiali delle aziende si cela un team di specialisti capace di comprendere i mood del momento e gestire i contenuti pubblicati in qualsiasi condizione. E questo con risultati che possono rivelarsi senza dubbio alcuno esilaranti.

Ecco perché, in questi giorni, è rimbalzato in rete un particolare scambio di tweet tra due società che apparentemente non sembrano avere nulla in comune. Stiamo parlando di McDonald’s, l’intramontabile catena dagli archi dorati leader nel campo della ristorazione veloce, e Microsoft. Che, con la sua XBox, produce e commercializza, tra le tante attività, una delle piattaforme più amate del gaming.

Il curioso e simpatico sipario, al quale ha assistito il popolo del noto social network, si è consumato in un rapido botta e risposta, dove i social media manager dei due colossi si sono confrontati a colpi di ironica simpatia, al centro della quale sarebbe stata paventata la possibilità di una stretta collaborazione tra due realtà che operano in contesti che hanno poca attinenza con i rispettivi ambiti di manovra.

Microsoft e McDonald’s potrebbero aver messo le basi di una futura collaborazione

Mc e Mircrosoft-min 2212021 - MeteoWeek.com
Nel carrello dello proposte fornite da Microsoft troveremo anche i prodotti del noto brand della ristorazione veloce? Forse no, ma per una collaborazione che vede obiettivi di co-branding ci sono ottime possibilità – MeteoWeek.com

L’episodio che ha avviato le reazioni a catena, nasce da una richiesta specifica da parte dell’account ufficiale di McDonald’s su Twitter. In questo si chiedeva agli utenti di commentare l’immagine di un pacchetto di patatine, con un’emoticon che avrebbe dovuto rappresentare il gesto di prenderne una.

Tra gli affamati e simpatici amanti delle sticks, è emerso tra i tweet anche quello di XBox, che nella risposta ha ri-cinguettato pubblicando l’immagine di una fantastica versione di Xbox Series X che riporta non solo i colori di McDonald’s ma le patatine stesse. Il colosso della ristorazione non si è fatto indietro, e ha ritwittato, chiudendo la gag, chiedendo a XBox se fosse intenzionato a comprare anche la catena del Big Mac.

Agli amanti della nota console non è sfuggito come nella risposta si sia indirettamente voluto sottolineare come il braccio della società Microsoft che si occupa di gaming si sia lanciato in un’escalation che prevede l’acquisizione di molte realtà diverse, forte della sua posizione di dominio e crescita sul mercato internazionale.

Ovviamente non sembra possibile che le due aziende statunitensi possano andare incontro ad una fusione di qualche tipo. E’ invece molto probabile che entrambe possano cogliere l’opportunità di attivarsi per una forma di co-branding. Il target è comunque un bacino di utenza comune, che prevede la trasversalità in base a età e distribuzione sul territorio.

Sarebbe interessante quindi scoprire quali prodotti potrebbero essere distribuiti sotto l’egida delle due e quali sarebbero le reazioni dei rispettivi clienti ed appassionati.