Halo Infinite cita il Trio di Aldo Giovanni e Giacomo e diventa fenomeno online

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

I giocatori di Zeta Halo hanno fatto un’incredibile scoperta: il gioco presenta sia un easter egg dedicato a Craig il Brute che una citazione al trio comico milanese Aldo, Giovanni e Giacomo. Nell’adattamento si è scelto di attingere ad una battuta violenta e assieme ironica del mitico trio da far riferire poi ad un Marine.

Halo Infinite (Adobe Stock)
Halo Infinite (Adobe Stock)

Il multiplayer di Halo è ormai disponibile gratuitamente da diverse settimane, pur non essendo passato molto dal rilascio della campagna in single player di Halo Infinite. I giocatori stanno scoprendo il gioco con grande entusiasmo e ogni giorno di più scovano dettagli e segreti particolari.

La mitica battuta del trio milanese

Halo Infinite era stato mostrato per la prima volta nell’estate del 2020 ma aveva deluso i fan tanto da costringere Microsoft a rinviare il lancio di oltre un anno. Infatti, inizialmente era previsto in concomitanza con quelli di Xbox Series X e S. L’uscita ha riservato una bella sorpresa per i suoi fan.

LEGGI ANCHE: Halo 5 svela il trailer ma placa gli entusiasmi: non ci sarà, per ora, la versione PC [ VIDEO ]

Infatti, come si può vedere nel video di sotto, il soldato esclama “ti sfilo la colonna vertebrale e mi suono l’adagio di Albinoni”. Il tutto mentre si trova seduto su un Warthog. La battuta è un’esclusiva del doppiaggio italiano ed è una citazione del mitico trio milanese Aldo, Giovanni e Giacomo.

In realtà la citazione non è di un loro film, ma arriva dallo spettacolo teatrale “I Corti”, in particolare dallo sketch del Conte Dracula. Si tratta di uno degli sketch più famosi ed amati dai fan. Come ricorderanno i fan più sfegatati, è Giovanni che si rivolge così a Giacomo. Come si potrebbe mai dimenticare una scena così?

L’ironia di Halo Infinite

La battuta del mitico trio non poteva essere più adatta ad Halo Infinite. Infatti, il gioco presenta dei motivi ironici che rilevano in particolare quanto si prenda in giro sul suo iniziale fallimento. Non è un caso che sia stato inserito anche un easter egg dedicato al Brute Craig.

Brute Craig era stato il brutto volto del flop dell’estate 2020. La scelta di inserirlo nel gioco è stata degli stessi sviluppatori di 343 Industries. Ma in generale è stato proprio Microsoft ad aver scelto che la propria divisione gaming avesse una politica che non disdegna i meme, ma li assume e rovescia.

Un esempio concreto della politica ironica di Microsoft è sicuramente il piccolo frigorifero a forma di Xbox Serie X. Insomma, non resta molto altro da fare ai fan: per assistere a questa inaspettata citazione basta giocare alla campagna di Halo Infinite anche all’interno dell’abbonamento Xbox Game Pass. Il gioco si trova all’interno del catalogo Xbox One, Xbox Series X|S e PC.