LG presenta Standby ME, ecco cos’è e come funziona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

L’azienda coreana arricchisce la sua proposta di elettrodomestici grazie all’arrivo di una nuova soluzione che completa la serie innovativa Lifestyle

StanbyMe 18122021- MeteoWeek.com
StanbyMe è dotato di un pratico piede d’appoggio che permette al dispositivo di essere spostato in qualsiasi ambiente della casa in totale autonomia – MeteoWeek.com

L’ultima proposta di LG è quanto di più coerente potessimo aspettarci da un’azienda che sta portando avanti una linea di dispositivi molto particolare. Parliamo di prodotti che diversamente dagli altri tendono a essere curati particolarmente nella componente dell’estetica e del design, oltre che nelle caratteristiche tecniche specifiche che rimangono sempre a livelli eccezionali.

Se con la soluzione proposta dalla Objet TV ci siamo trovati di fronte ad un apparecchio che sublimava il concetto di spazi domestici e art tech, il discorso portato avanti da StanbyME è leggermente diverso.

LEGGI ANCHE: La nuova generazione di OLED “invisibili”, una vera svolta nel settore

Quando si prende in considerazione un apparecchio di questa portata la primissima domanda da farsi è la categoria di prodotto nel quale inserirlo. Perché la vera peculiarità di questo interessante oggetto ha molto a che fare con la sua unicità. Se da un lato può essere definito, per molti versi, una smart Tv, dall’altro in realtà non lo è. StanbyME è sprovvisto di cavi, e l’unica presa che viene contemplata è solo quella necessaria alla ricarica.

Diversamente non può essere definito banalmente un super tablet e per una ragione molto importante. Il suo importante schermo da 27” non funziona come un touch screen. È un monitor ma senza fili quindi? Neanche. La sua interfaccia è del tutto analoga a quella di un televisore di ultima generazione e supporta tutte le funzionalità del caso.

Come StanbyME cambia le regole del gioco e spinge la tecnologia ad un nuovo livello

StanbyMe 18122021- MeteoWeek.com
Il dispositivo è una pratica smart tv, dove il monitor snodabile può essere orientato in diverse angolazioni, garantendo una user experience eccezionale – MeteoWeek.com

Dissipiamo ogni perplessità. Il nuovo progetto di LG è equiparato ad una televisione di ultima generazione, indipendentemente dai cavi, che riceve i canali grazie all’uso della rete wi-fi, riuscendo a supportare anche le più note piattaforme di streaming online presenti in circolazione. La sua autonomia è un interessante argomento di dibattito.

StanbyME, che porta un nome che potremmo definire un gioco di parole ovvero rimani con me ma anche il concetto di “esporre” l’oggetto, come accennato è un dispositivo alimentato a batterie. Un volta ricaricate al 100% queste permettono di utilizzarlo per circa 3 ore. Rimane dunque un tempo significativo, me se state guardando la vostra serie preferita in modalità compulsiva serie rischiate di dover fare un piccolo pit-stop per il recharge.

LEGGI ANCHE: Allo IIT nasce il primo tatuaggio “smart” trasferibile con tecnologia OLED

Le specifiche che rendono il prodotto quello che è però hanno molto anche a che fare con la user experience. Non è solo il monitor ad essere flessibile e inclinabile in ogni angolatura. Non possiamo inoltre farci sfuggire l’intelligenza artificiale che supporta l’apparecchio, in grado di migliorarne l’utilizzo basandosi sulle abitudini dell’utente.