Ethicoin ora pagherà le cure mediche a chi non puo permettersele

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30

Arriva Ethicoin tra noi, il token che paga le cure mediche a chi ha bisogno e non se lo può permettere. Tutto ciò nasce dall’esperienza della Banca delle Visite in Puglia, stessa casa madre di  Ethicare, piattaforma basata su Ethereum: offre visite specialistiche a chi non può pagarle

Il Team di Ethicare – MeteoWeek.com

Sono passati ormai 75 anni per questo passo importante, stiamo parlando del riconoscimento della salute come diritto umano fondamentale, eppure oggi, in Italia,si contano oltre 4 milioni di persone che hanno dovuto rinunciare alle cure mediche per motivi di carattere economico, perché non se le potevano permettere. A questi  4 milioni, vanno aggiunti circa 32,8 milioni di cittadini che nel 2020 hanno visto rimandare o annullare visite mediche, esami o interventi sanitari importanti,  cure oncologiche, soprattutto a causa degli effetti della pandemia e dei posti letti mancanti proprio a causa di questo maledetto covid-19. Quel che non si è abbassato è però lo spirito di assistenza della popolazione che ha spinto migliaia di donatori a sostenere un esteso bisogno di salute.

LEGGI ANCHE: Uno smartphone con tecnologia Blockchain, il primo per le criptovalute ad un costo mostruoso

Cos’è Ethicare

A cercare una strada differente per salvaguardare queste persone, è ora il team di Ethicare, la prima piattaforma di raccolta fondi, crowdfunding , basata su tecnologia ovviamente blockchain «Il progetto Ethicare è spinto dalla volontà di restituire alle persone il controllo sulle proprie decisioni – spiega Giuseppe Lorusso, cofounder della startup con sede in Puglia, nella provincia di Bari – e non comporta la necessità di avere fiducia in un intermediario, sia esso un privato cittadino o una Ong, grazie al sistema decentralizzato che regola in modo trasparente i rapporti tra le parti». L’idea di Ethicare nasce dall’esperienza della Banca delle Visite di cui vi parlavano in entrata, nella quale lo stesso team applicava il concetto di «caffè sospeso» alla sanità.In alcuni bar poi, questo caffè sospeso è molto diffuso. Il fine era quello di raccogliere visite mediche per donarle a chi ne aveva bisogno e non poteva permettersele.

Che cos’è Etichare e perchè è una buona cosa – MeteoWeek.com

Questo tipo di software, denominato smart-contract, ha diverse caratteristiche uniche nel suo genere”, spiega Michele Pisicoli, fondatore e sviluppatore del progetto Ethicare. “È accessibile a chiunque, è trasparente e immutabile. Chiunque può eseguirlo e avere la certezza che il software farà esattamente quello per cui è stato costruito. Questo è un concetto che va oltre l’automatizzazione e crea le basi per costruire sistemi con una governance autonoma».

LEGGI ANCHE: Tecnologie NFT: dopo gli acquisti per arte Bitcoin vola e tecnologia blockchain va di moda, ma cosa accade?

Come fa sapere la Stampa, “Ethicare è solo uno strumento che vuole rendere le cose più democratiche e trasparenti, ma le Ong e le piccole realtà che operano sul territorio avranno comunque un ruolo di catalizzatori di fiducia. Ethicare ha comunque diversi possibili follow-up, che potrebbero portare a modelli di business molto interessanti.”  Ethicare ci tiene a sistemare questa piaga mondiale, un caffè sospeso non si vieta a nessuno, figurarsi delle cure mediche.