Assassin’s Creed offre gratis la sua trilogia: ecco come

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30

Ubisoft ci regala un episodio della saga di Assassin’s Creed. Sorpresa, si tratta di una trilogia!

Ubisoft ci fa giocare gratis ad Assassin’s Creed Chronicles – MeteoWeek.com

Ubisoft ci fa giocare gratis ad Assassin’s Creed Chronicles

Ubisoft offre a tutti i suoi giocatori un titolo di Assassin’s Creed, una delle sue saghe più fortunate e apprezzate di sempre.

Per chi segue la serie, l’ultimo episodio è stato Assassin’s Creed Valhalla, il 12 esimo capitolo ambientato all’epoca dei vichinghi.

Per chi non sa di cosa stiamo parlando, consigliamo di prendere parte al Discovery Tour, l’immancabile appuntamento con la saga che permette di farsi una cultura nelle ambientazioni di riferimento.
Tenete bene in caldo il vostro PC perché Ubisoft a questo giro ci regala Assassin’s Creed Chronicles Trilogy. Si tratta di una trilogia che comprende gli spin off Chronicles ambientati in Cina, Russia e India.

Sarà disponibile per un periodo limitato, ma una volta scaricato sarà vostro per sempre. Il tutto tramite Ubisoft Connect, il client dedicato per PC.

Ecco la promozione ufficiale di Ubisoft consultabile dal sito ufficiale:

«Tre Assassini, tre viaggi, un solo Credo. Vivi le avventure di tre Assassini leggendari e accompagnali in un viaggio verso la vendetta, la penitenza e la redenzione. Puoi scaricare il tuo gioco gratuito su Ubisoft Connect PC dalle 10:00 del 9 novembre alle 11:00 del 12 novembre (ora locale) e potrai giocarci in qualsiasi momento!»

LEGGI ANCHE: Netflix annuncia una nuova spettacolare serie (Assasin’s Creed)

Trama di Assassin’s Creed Chronicles Trilogy

CINA

Il primo capitolo della trilogia è ambientato nel paese del dragone nel 1526, durante la dinastia Ming, e la protagonista è l’Assassina cinese Shao Jun, già comparsa nel cortometraggio animato Assassin’s Creed: Embers. Dopo essere stata addestrata dal leggendario Maestro Assassino Ezio Auditore da Firenze, Shao Jun decide di ritornare nella sua terra natale per compiere la sua vendetta contro le Otto Tigri, un gruppo templare che aveva eliminato l’intera Confraternita cinese lasciando lei ed il suo mentore Wang Yangming come unici superstiti. Ma Wang fu ucciso all’arrivo a Venezia da alcune spie templari. La sua avventura la condurrà in alcuni dei più celebri luoghi della Cina, come le grotte di Maijishan, il porto di Macao, la Città Proibita e la Grande Muraglia.

INDIA

Il capitolo indiano è ambientato nel 1841, nel pieno delle tensioni crescenti tra il dominio Sikh e la Compagnia delle Indie Orientali. Il protagonista è Arbaaz Mir, personaggio principale anche del fumetto Assassin’s Creed: Brahman. Lo scopo di Arbaaz Mir è quello di recuperare un artefatto dell’Ordine degli Assassini, il celebre diamante Koh-i-Noor, e di uccidere il Gran Maestro templare che se ne era illecitamente appropriato, in modo da proteggere i suoi amici e la sua amata principessa Pyara Kaur. Il protagonista dovrà agire in fretta per assicurare alla Confraternita il possesso del diamante, rubando al tempo stesso una misteriosa scatola appartenuta agli Assassini e svelando i piani dei Templari.

LEGGI ANCHE: Far Cry 6 va nel panico: giocatori indispettiti dalla mail inviati dalla Ubisoft

RUSSIA

Il terzo capitolo invece è ambientato in un’epoca più vicina a noi, più precisamente nel 1918 nel periodo appena successivo alla Rivoluzione di ottobre. Il protagonista è l’Assassino russo Nikolai Orelov, personaggio principale anche dei fumetti Assassin’s Creed: The Fall Assassin’s Creed: The Chain. Nikolai Orelov ormai demotivato e desideroso di fuggire dalla Confraternita per vivere in tranquillità con la propria famiglia, accetta di compiere un’ultima missione per l’Ordine degli Assassini: infiltrarsi in una casa dove la famiglia dello Zar è tenuta reclusa dai Bolscevichi e rubare un artefatto che è da secoli oggetto di lotta tra Assassini e Templari. Durante il suo cammino, si ritrova coinvolto nella congiura dei templari contro lo Zar Nicola II ed il massacro dei suoi figli da parte della Čeka, la polizia segreta bolscevica, ma riesce a salvare la principessa Anastasia, che rivela poteri misteriosi e sorprendenti entrando in contatto col Dente dell’Eden: manufatto dei precursori risalente alla Prima Civilizzazione, appartenuto a Shao Jun. Nikolai Orelov costretto a scappare dai Templari per proteggere l’artefatto, decide di portare con sé anche Anastasia, con la quale è possibile giocare alcune sezioni dell’avventura.

Se invece avete Assassin’s Creed Valhalla, sappiate che il capitolo continuerà ad aggiornarsi. Il gioco intanto continua a riscuotere un grande successo.