Collaborazione Sega e Microsoft: ecco come nascono i super Games

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:30

Non più solo rumors ma comunicati ufficiali da parte della società giappionese annunciano che sono aperti i lavori per lo sviluppo di nuovi Super Games con un partner d’eccezione

sega divisione arcade
IL marchio storico SEGA sorprende ancora una volta il pubblico degli amanti dei videogame, e propone contenuti che si preannunciano davvero outstanding – MeteoWeek.com

Erano mesi che in rete circolava un leek relativo ad una partnership tra la SEGA e la Microsoft. L’obiettivo comune alle due società era quello di collaborare allo sviluppo e alla creazione di quelli che sono stati definiti dai più lungimiranti degli fantastici Super Games.

E’ di queste ore la comunicazione ufficiale da parte dell’iconica azienda giapponese nella quale si annuncia un’accordo importante. Quanto raggiunto anticipa che, a breve, la SEGA si metterà all’opera. L’intento sarà quello di realizzare nuovi giochi in un ambiente diverso dal solito. Parliamo quindi della possibilità di sviluppare contenuti di nuova generazione proprio utilizzando la piattaforma cloud Azure di Microsoft.

LEGGI ANCHE: SEGA si lancia nel mercato degli NFT: inizierà a venderli da questa estate

Inoltre quando si parla di super game ci si riferisce fondamentalmente ad un’approccio da parte del gamers totalmente diverso. La user experience in questo caso risulta totalmente rinnovata per mezzo di asset rivoluzionari

Perché i parametri di gioco sono cambiati profondamente, grazie ai Super Game

Falla scoperta nel sistema mail Outlook: allo sbaraglio password e dati degli utenti
Microsoft metterà a disposizione della SEGA l’ambiente d sviluppo in cloud di Azure, una scelta preziosa che permetterà quindi la creazione dei Super Game – MeteoWeek.com

Per comprendere in maniera sostanziale quale si l’intento della società del pensare ad una nuova modalità di gioco vanno considerati i perni cardine che stanno alla base del progetto. Affinché un super game venga quindi definito tale devono essere rispettati alcuni standard e tra questi troviamo:

  • la possibilità che sia disponibile su scala globale e quindi diffuso in maniera capillare su tutto il pianeta
  • una forte predisposizione ad una componente che sia giocabile ovunque e necessariamente online
  • un approccio che permetta lo sviluppo di un sistema solido di community e costruisca una rete fidelizzata e coesa
  • l’avvalersi del riconoscimento e l’identificazione degli utenti attraverso l’utilizzo delle IP.

LEGGI ANCHE: Microsoft Flight Simulator: ecco la data d’uscita con un upgrade gratis di cui potete usufruire

Un progetto davvero molto ambizioso. E che se portato avanti andrà a prendere il meglio del comparto portando ad una sublimazione dell’esperienza di gioco alla quale nessun utente è mai stato abituato. Questo porterebbe certo ad uno scarto significativo tra la SEGA e i competitor. In un mondo dove la varietà ma sopratutto la ricerca di prodotti sempre migliori, sono la linfa vitale che porta a grandissimi risultati di livello sempre migliore.

Per quanto riguarda invece tempistiche e titoli che potrebbero essere coinvolti in questa attività ancora non si hanno notizie certe. Resta la questione che probabilmente non avremo notizie a breve. Ma questo era abbastanza certo, e che il mondo degli amanti del gaming farà di tutto per accaparrarsi le ultime notizie utili per capire su che scelte si orienteranno gli sviluppatori.