GeForce RTX 3080 Ti 20 GB esiste, e ne abbiamo le prove in Russia, dove è ancora sotto esame

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:26

Sogno o son desto? GeForce RTX 3080 Ti 20 GB è pura realtà ed è già in vendita! Ecco alcuni dettagli trapelati in rete.

La Nvidia GeForce RTX 3080 TI da 20 GB è finalmente realtà – MeteoWeek.com

GeForce RTX 3080 Ti è una delle migliori schede audio attualmente disponibili sul mercato. Ha fatto parlare molto di sé e della possibile variante da 20 GB di VRAM a bordo.  C’è un video su YouTube e un firmware che conferma l’esistenza di questo prodotto. Le aspettative e le speranze sembrano dunque terminate perché la scheda grafica è già in vendita in Russia e pare non manchi molto alla presentazione ufficiale.

PRESUNTE CARATTERITICHE TECNICHE

  • 20 GB di memoria GDDR6X (67% in più rispetto alla GeForce RTX 3080 Ti “standard”)
  • Velocità di clock della memoria pressoché invariata
  • Bus di memoria a 320 bit rispetto all’interfaccia a 384 bit del modello da 12 GB
  • Larghezza di banda a 760 GB/s, inferiore rispetto ai 912 GB/s della GeForce RTX 3080

Dalle ultime indiscrezioni, pare che HARDVAR, un rivenditore di San Pietroburgo, stia già vendendo la GeForce RTX 3080 Ti da 20 GB e lo youtuber Kolya Miner, ha condiviso in merito un video nel quale viene testata un’unità retail della 3080 Ti da 20 GB, in particolare una Gigabyte Gaming OC acquistata sullo store  per circa 225.000 rubli, ovvero circa 2.587 euro al cambio attuale.

La scheda in questione monta 20 GB di memoria GDDR6X a 320 bit (quella da 12 GB ha un bus a 384 bit) e al momento non sembrano esserci test relativi alle performance di gioco della nuova variante.

LEGGI ANCHE: Schede Video fuse? ecco il colpevole che con New World “squagliava” le EVGA RTX 3090

LA VRAM E’ IL VERO PEZZO DA 90 … ANZI DA 8

Sempre secondo le indiscrezioni, la nuova RTX 3080 Ti avrebbe ben 8 GB di VRAM in più, con un bus da 320 bit, anziché 384 come quello dell’attuale modello. Ciò limiterebbe la larghezza di banda a 760 GBps, rispetto ai 912 GBps dell’originale, e potrebbe influire negativamente sulle prestazioni della nuova GPU.

CONSUMI

La nuova variante avrebbe un TBP medio di ben 420 W e un limite massimo di 450. A confronto, il modello da 12 GB ha un TBP massimo di 350 W, il che significa consumi superiori di circa il 29%.

LEGGI ANCHE: Volantino Mediaworld “Red Friday”: offerte dedicate a videogiochi e PC gaming

QUAL E’ IL TARGET DELLA CPU?

La GeForce RTX 3080 Ti da 20 GB garantisce un hash rate di ben 94,04 MH/s su Ethereum. A confronto, la RTX 3080 Ti da 12 GB offre un hash rate di circa 55-65 MH/s.

L’aumento delle prestazioni porterebbe molti miner all’acquisto. Dunque con tali caratteristiche, la nuova RTX 3080 Ti sarebbe progettata più per i miner che per i gamer.

Per quanto riguarda le prestazioni in-game, il modello da 20 GB dovrebbe essere inferiore a quello attuale, in quanto la frequenza della GPU è la stessa, ma il bandwidth è inferiore.

La Nvidia GeForce RTX 3080 Ti (12 GB) è già una delle migliori GPU sul mercato, ma Nvidia vuole puntare al mercato dei miner, proponendo un modello superiore.

Qui di seguito, trovate il video condiviso dallo youtuber con il relativo test dell’unità.