Ecco la storia di chi finge malattie terminali come il cancro in cambio di follower: per fortuna è stata smascherata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:31

La giocatrice di videogiochi californiana ha messo in scena un imperdonabile bluff solo per ottenere un pugno di followers in più

ludwig live twitch
Su Twitch è stato stabilito un nuovo record – MeteoWeek.com

Una brutta storia da accantonare. Potrebbe essere questo il sottotitolo della vicenda portata alla ribalta dall’attento popolo di utenti di Twitch, la piattaforma social dove è possibile seguire i propri steamers preferiti, vedere quando questi sono online e comunicare in tempo reale.

Ma non solo. L’aspetto che più può ingolosire i protagonisti di questi video e chat è sicuramente il legame tra chi condivide e chi segue i contenuti. Diversamente da altri canali social, Twitch offre un vantaggio non da poco. I followers possono infatti sostenere i propri “idoli” con delle donazioni una tantum o in alternativa attraverso la sottoscrizione di un abbonamento mensile rinnovabile.

LEGGI ANCHE: Twitch: ecco i mostruosi guadagni degli streamer più ricchi, cifre da record!

E qui che le questioni economiche prendono il sopravvento su quelle etiche. E su questo tema che si svolge la vicenda che ha visto la protagonista, una steamer statunitense, invischiata in una brutta messa in scena.

MsDirtyBird, questo il nickname scelto dalla ragazza, ha ben pensato di raccontare ai suoi seguaci una vicenda molto umana e personale, ovvero il suo presunto essere affetta da un male incurabile, un tumore aggressivo che l’aveva colpita ai polmoni e al cervello.

La vicenda è stata scoperta in via del tutto accidentale

Cosa succede se colleghiamo un vecchio cellulare e lo usiamo come ripetitore casalingo?
La situazione è sfuggita di mano, e i danni alla sua immagine sono probabilmente irreversibile – MeteoWeek.com

Il popolo dei suoi estimatori non ha potuto restare indifferente alle sue vicende, e insieme a tanti altri che si erano appassionati al suo caso, hanno seguito con molta ansia e trepidazione l’evolversi delle sue condizioni.

Una storia che è andata avanti per più di un anno, prima che alcune crepe facessero crollare questo muro di menzogne che la steamer si era costruita intorno. Dapprima a far sorgere dei dubbi sul reale stato dei fatti era stata la sorella della ragazza.

Tutto questo era un progetto molto mal congegnato, mirato appunto ad ottenere un po’ di risalta, e a far crescere la sua popolarità. L’obiettivo aveva un qualcosa di ancor più meschino, visto che molti followers, inteneriti dalla storia, avevano sostenuto la sua situazione attraverso delle donazioni.

LEGGI ANCHE: Twitch punta sull’inclusività: ecco 350 nuovi tag, tra cui quello transgender

A puntare il dito e a fare emergere tutta questa vicenda però ci ha pensato un “collega” della videogiocatrice, appartenente al canale di Twich RocketLegue. E’ stato proprio questo utente che ha accusato la ragazza. E quest’ultima non ha potuto fare altro che ammettere le sue colpe, incassare il colpo, e coprirsi il capo di cenere.

Una volta che il cerchio le si è chiuso intorno, la streamer, forse molto condizionata dalla cerchia di seguaci che volevano vederci chiaro, ha dovuto confessare che si stava trattatano di una bugia. E inoltre, a seguito della dichiarazione ha deciso di ritirarsi per un po’ dalla rete, chiudendo tutti i suoi account.